Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Quarto pareggio consecutivo per la Roma di Rudi Garcia che sembra meno incisiva del solito ma che ha molto da recriminare per quanto riguarda gli episodi arbitrali. L’Atalanta, invece, si è dimostrata ancora una volta una squadra solida in casa e nonostante le molte assenze difensive a tenuto bene il campo per lunghi tratti.

 

 
PRIMO TEMPO
 
La Roma parte a sorpresa senza Pjanic e Ljajic titolari al loro posto Bradley e Marquinho, quest’ultimo si fa subito vedere all’8 con un potente sinistro ma Consigli è bravo a disinnescare la conclusione del brasiliano. Nei primi venti minuti è sempre la Roma a fare la partita ma resta comunque poco incisiva negli ultimi metri. Dopo il buon avvio giallorosso crescono i nerazzurri, ma è ancora la Roma con Strootman dalla distanza che prova a creare grattacapi alla difesa atalantina. solo un minuto più tardi, però, è Brienza dalla parte opposta a trovare un palo dopo la deviazione di Benatia che fa tramare la porta difesa da De Sanctis. Da qui alla fine niente di trascendentale, partita piuttosto bloccata e ritmi blandi.
 
SECONDO TEMPO
 
Il secondo tempo comincia con la Roma che prova a far girare la palla ma è l’Atalanta a sbloccare il risultato al 51’ con Brivio su punizione, complice della rete è, però, De Sanctis che si fa rimbalzare la palla davanti intervenendo goffamente e non riuscendo ad evitare la figuraccia. Dopo il gol subito la Roma cresce, entrano Ljajic  e Pjanic al posto di Marquinho e De Rossi, e l’attacco giallorosso si vivacizza. Al 66’ ci prova ancora Strootman col sinistro ma è bravo Consigli a sventare il pericolo, ma la Roma continua ad attaccare e si fanno vedere soprattutto i nuovi entrati. Al 76’ episodio da moviola, Maicon arriva al tiro e Cigarini ferma il pallone con la mano, il rigore sembra netto, ma l’arbitro lascia proseguire l’azione che culmina con il gol di Bradley, che viene, però, annullato per un fuorigioco che non sembra esserci. La Roma non ci sta e all’85 è ancora Consigli a compiere un miracolo su Florenzi su una conclusione ravvicinata di testa, ma il gol del pareggio è nell’aria e tre minuti più tardi Ljajic serve Stootman al centro dell’area, l’olandese colpisce di destro e supera il portiere bergamasco per il definitivo 1-1.
 
Roma troppo lenta e prevedibile nel primo tempo ma in crescita nella seconda frazione dopo il gol subito dalla squadra di Colantuono. Buona prova dell’Atalanata, invece, soprattutto nella prima parte di gara mentre nel secondo tempo non ha pagato l’approccio troppo difensivo che i bergamaschi hanno addottato in seguito al gol del vantaggio.
 
TABELLINO
 
Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Scaloni (74' Lucchini), Cazzola, Canini, Del Grosso (30' Bonaventura); Carmona, Cigarini, Brienza (63' Kone), Brivio; Moralez; Denis. A disp.: Sportiello, Pugliese, Caldara, Baselli, Gagliardini, Migliaccio, Livaja, Marilungo. All.: Colantuono
Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Bradley, De Rossi (58' Ljajic), Strootman; Florenzi (88' Ricci), Gervinho, Marquinho (63' Pjanic). A disp.: Lobont, Skorupski, Burdisso, Romagnoli, Caprari, Di Mariano, Jedvaj, Taddei, Destro. All.: Garcia
Arbitro: Damato
Marcatori: 51' Brivio (A), 88' Strootman (R)
Ammoniti: Cigarini, Canini, Denis (A), Benatia (R)

[Immagine presa da Repubblica.it]