La Serie A vicina alla ripresa? La FIGC proroga la chiusura dei campionati

0

La FIGC proroga la chiusura dei campionati oltre il 30 giugno, Serie A in testa. È questo quanto stabilito dalla riunione tenuta quest’oggi, dove si è proceduto per avvicinare la ripresa del calcio dopo l’emergenza Coronavirus. La scelta segue quanto indicato dal Comitato Esecutivo UEFA nel pomeriggio (vedi articolo).

La FIGC ha appena terminato un vertice che, in linea teorica, avvicina la ripartenza della Serie A e del calcio dopo l’emergenza Coronavirus. “Sport Mediaset” riporta che la decisione è di estendere al 2 agosto, attraverso una delibera, i termini per la conclusione della stagione 2019-2020. Questo significa che, per la Serie A ma pure per tutti gli altri campionati, sarà possibile sforare oltre la data canonica del 30 giugno. Il prossimo passaggio riguarda il Governo, che dovrà consentire intanto il rientro in campo per gli allenamenti (dal 4 maggio?), poi solo dopo le partite. La decisione della FIGC segue il Comitato Esecutivo UEFA, che oggi ha dato la priorità alla conclusione del calendario dei campionati nazionali, quando sarà possibile riprendere. Nel frattempo in questi giorni dovrebbe arrivare un parere sul protocollo sanitario di garanzia, in modo da permettere alle squadre di attrezzarsi. Ma da oggi il calcio italiano (o meglio, la Serie A, visto che per gli altri sarà più difficile) è un po’ più vicina alla ripresa delle attività.