Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Massimo Oddo Pescara

Potrebbe essere arrivata al capolinea l’avventura di Massimo Oddo da allenatore del Pescara. La pesante sconfitta di oggi per 5-3 in casa del Torino sembra avvicinare un cambio in panchina, da capire se come esonero o dimissioni.

Sei sconfitte in altrettante partite nel 2016, undici gol incassati nelle ultime due giornate, l’ultimo posto in classifica avendo vinto solo a tavolino contro il Sassuolo e la zona salvezza distante tredici punti. Sono i numeri impietosi del Pescara, una squadra che anche questo pomeriggio è apparsa priva di motivazioni e rassegnata all’idea di un’altra retrocessione, come già avvenuto nella stagione 2012-2013 quando gli abruzzesi crollarono nel girone di ritorno facendo appena due punti. Il 5-3 in casa del Torino, parziale peraltro reso meno pesante dai tre ininfluenti gol nell’ultimo quarto d’ora, potrebbe essere stato l’ultimo atto di Massimo Oddo in panchina: c’è chi parla di dimissioni del tecnico, ma per il momento il presidente Daniele Sebastiani, che in settimana è stato vittima di un atto vandalico nei suoi confronti, non esclude l’ipotesi di un esonero.

Queste le parole del numero uno del Pescara al termine della gara di Torino, raccolte dal sito di Gianluca Di Marzio: «Penso che quando succedono queste cose le responsabilità le hanno tutti, non è solo l’allenatore e dobbiamo riflettere. Non è una questione di rischiare il posto o no. Stiamo parlando di persone con coscienze e attributi. Vedendo il primo tempo di oggi viene da pensare che abbiamo sopravvalutato la rosa a disposizione. Il confronto con l’allenatore? Ci siamo sempre seduti insieme per parlare delle nostre problematiche. Abbiamo sempre lavorato insieme e faremo sempre così. Faremo delle riflessioni tra oggi e domani». A questo punto le prossime ventiquattro ore saranno decisive per il futuro di Oddo, con il fanalino di coda della classifica che adesso dovrà giocare contro quattro squadre apparentemente senza obiettivi: Genoa, Chievo, Sampdoria e Udinese.

AGGIORNAMENTO – In tarda serata il Pescara ha dato una posizione ufficiale sulla vicenda con un comunicato apparso sul proprio sito: “«Ci scusiamo con i nostri tifosi. Al momento siamo tutti in discussione e nelle prossime ore la società farà le proprie valutazioni». Poche parole, al temine della partita Torino-Pescara, dichiarate dal Direttore Sportivo Luca Leone e che denotano l’animo di riflessione in casa Pescara, a cui si aggiunge il silenzio stampa e la revoca immediata di tutti i permessi in programma. Si precisa che al momento la società non ha ricevuto alcuna proposta di dimissione e che domani mattina è in programma una riunione tecnica tra dirigenza, staff e calciatori biancazzurri”.

[Immagine presa da vavel.com]