Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Francesco Calzona Napoli

Il Napoli conferma una tradizione della sua estate: il ritiro a Dimaro Folgarida. Definito il programma degli azzurri, manca ancora però l’allenatore.

Inizierà il prossimo 11 luglio il ritiro precampionato 2024 della squadra SSC Napoli nel tradizionale ritiro di Dimaro Folgarida, in Val di Sole. La squadra azzurra rimarrà nella località turistica del Trentino sino a domenica 21 luglio con le sedute di allenamento ospitate allo stadio di Carciato nella SKI.IT Arena.

Per la tredicesima volta la Val di Sole scandirà così l’inizio della nuova stagione calcistica azzurra, legame che costituisce probabilmente una sorta di record da Guinness per quanto riguarda i Club europei.

Così a luglio per i supporter partenopei si ripresenta l’occasione di vedere al lavoro i propri beniamini con due imperdibili fine settimana. Saranno undici giorni di allenamenti per la squadra e di spensierata vacanza per i tifosi in un ambiente piacevole e naturale che offre loro ideali occasioni di rigenerazione fisica e di relax.

A comunicare ufficialmente le date del nuovo ritiro sono il presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis, l’assessore al Turismo e Sport del Trentino, il Ceo di Trentino Marketing Maurizio Rossini, il presidente dell’Apt Val di Sole Luciano Rizzi e il sindaco di Dimaro Folgarida Andrea Lazzaroni.

È ormai diventato un amore incondizionato quello che lega Dimaro-Folgarida e la Val di Sole ai milioni di tifosi azzurri. Non a caso il rapporto tra Napoli e il Trentino è diventato via via sempre più intenso e favorito da quel clima di amicizia, complicità e divertimento tipica dell’accoglienza del Trentino turistico caratterizzata da strutture ricettive di qualità, da un ambiente naturale e da un’offerta gastronomica basata su ingredienti tipici degli ambienti di montagna.

“Il ritiro in Trentino, nella splendida cornice della Val di Sole – sottolinea il Presidente De Laurentiis – rappresenta ormai una tappa fondamentale e imprescindibile dell’inizio della stagione azzurra. Siamo felici che questo connubio si rinnovi, a conferma del forte legame, ormai consolidato nel tempo, che esiste tra il Club azzurro e Dimaro-Folgarida. La Val di Sole è l’ideale per la preparazione di una squadra di calcio e allo stesso tempo offre il massimo comfort per tutti i tifosi che ogni anno, in numero sempre più crescente, accompagnano questa prima tappa della stagione”.

Per Maurizio Rossini “la presenza dei ritiri calcistici in Trentino è un patrimonio significativo di tutto il comparto turistico. Il presidente Aurelio De Laurentiis ha scelto per la tredicesima volta la Val di Sole e questa è la dimostrazione del rapporto davvero speciale che ci lega con la Società Calcio Napoli. Si rinnova una collaborazione favorita dalla qualità delle infrastrutture, dei servizi, dell’ambiente e dell’accoglienza che Dimaro Folgarida mette a disposizione della società del Presidente Aurelio De Laurentiis e dei suoi tifosi. Il Trentino e la Val di Sole sono molto ben attrezzati a supporto dell’attività sportiva ma anche per le attività ludiche dedicate alle famiglie. E con strutture ricettive e di offerta gastronomica di qualità”.

Grande soddisfazione è espressa da Luciano Rizzi. “Siamo contenti di poter nuovamente proporre ai tifosi della SSC Napoli undici giorni di soggiorno in Val di Sole per assistere agli allenamenti dei propri beniamini e contestualmente per godere di una vacanza alla scoperta del nostro territorio. Una realtà ricca di un patrimonio ambientale e gioielli unici: le Dolomiti patrimonio Unesco, i ghiacciai perenni, le acque termali, i fiumi ideali per la pratica di attività sportive e le due valli laterali di Peio e di Rabbi. E poi i boschi, le malghe, la ruralità di montagna, l’offerta gastronomica e l’articolata ricettività. E momenti di relax e di divertimento in quello che è sempre più considerato un paradiso delle attività outdoor: dalla Mtb al rafting, dalle passeggiate alle escursioni in quota.

Sul piano sportivo la Val di Sole ospiterà la tappa di Coppa del Mondo di MTB Uci  (13 – 16 giugno) e la ICF Coppa del Mondo di Canoa (20 – 23 giugno). E anche quest’anno per gli ospiti vi sono a disposizione le Val di Sole Guest Card e Trentino Card. “Con la card si avrà l’opportunità di salire sulle nostre montagne grazie a oltre 10 funivie e seggiovie. Si potranno raggiungere i 3000 metri delle vette dell’Ortles Cevedale e dell’Adamello Presanella – spiega Fabio Sacco, Direttore APT Val di Sole – Un’occasione da non perdere anche per i tifosi del Napoli anche perché con le card ci si potrà muovere liberamente, in tutto il Trentino, con il treno ed il pullman, visitare musei, castelli, fortezze, siti naturalistici e accedere a centri termali per l’assaggio delle acque minerali. La card è a disposizione di tutti gli ospiti della Val di Sole al costo di 2 soli euro al giorno, ma ne vale oltre 10. Gratis i bambini fino a 12 anni, non compiuti, se accompagnati da 1 adulto”. Unica condizione soggiornare nelle strutture ricettive convenzionate.