Malagò anticipa: lo stop degli allenamenti nel calcio sarà prolungato

0

Giovanni Malagò, presidente del CONI, preannuncia il nuovo DPCM che estenderà le restrizioni per combattere il Coronavirus anche dopo il 13 aprile. Questo include la conferma dell’assoluto divieto di allenamenti per tutti gli sport, calcio incluso.

Giovanni Malagò, presidente del CONI, è intervenuto in collegamento con “Radio Radio – Lo Sport”. La Serie A, così come tutti gli altri campionati in Italia, cerca di capire se e quando si potrà completare la stagione. Per ora ogni ipotesi è ancora da escludere, visto che l’emergenza Coronavirus purtroppo non è ancora arrivata alla conclusione, ma è chiaro che prima di poter tornare in campo servirà allenarsi. La ripresa delle attività, come anticipa Malagò, sarà però estesa: «Con l’ultimo DPCM non è possibile, adesso fino al 13 aprile. Io suppongo, non credo di sbagliarmi e ho più di una sensazione, che questo DPCM verrà prolungato o sino al 27 aprile o sino a dopo il weekend dell’1 maggio. Questa è la mia considerazione e la mia opinione, però vediamo cosa uscirà da questo DPCM che proprio in questi minuti stanno, a Palazzo Chigi, predisponendo».