FIGC, oggi Consiglio Federale: dalla Serie A in giù si attendono risposte

0

La FIGC oggi terrà il Consiglio Federale, rinviato di dodici giorni rispetto alla prima data. Si discuterà del futuro di tutti i campionati, dalla Serie A ai Dilettanti, con la possibilità di nuovi sviluppi positivi dopo le tante aperture di ieri (vedi articolo).

Il Consiglio Federale in programma alle ore 12 in FIGC sarà fondamentale per la ripresa del calcio italiano. Più volte si è parlato di “settimana decisiva” in questi due mesi e mezzo, ma oggi lo è sul serio e per più motivi. Intanto il fatto che, finalmente, le squadre di Serie A e non solo possono allenarsi in gruppo, dopo il via libera del Comitato tecnico scientifico (vedi articolo). Poi perché, con Vincenzo Spadafora che ha ammorbidito la sua posizione, si può pensare a una ripresa concreta del campionato. L’incontro col ministro, la FIGC e la Lega Serie A si terrà giovedì 28, ma intanto oggi si capirà quale futuro avranno tutti i tornei. Di seguito l’ordine del giorno:

– informativa del Segretario Generale;

– modifiche regolamentari;

– nomine di competenza;

– decreto Presidente Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020: provvedimenti conseguenti;

– circolare UEFA n. 24 del 24 aprile 2020: determinazioni in ordine alle modalità di conclusione dei campionati stagione sportiva 2019/2020;

– competizioni ufficiali professionistiche e dilettantistiche stagione sportiva 2019/2020: provvedimenti conseguenti;

– Licenze Nazionali stagione sportiva 2020/2021;

– termini tesseramento in ambito professionistico stagione sportiva 2020/2021;

– ratifica delibere di urgenza del Presidente Federale;

– varie ed eventuali.

Per la Serie A non si esclude la possibilità dei play-off, anche se si proverà a finire regolarmente il campionato. Anche la Serie B vuole ripartire, mentre la Serie C e i Dilettanti è improbabile che lo facciano e il Consiglio Federale dovrà decretarne la fine anticipata e i (discussi) verdetti. Oggi la FIGC farà chiarezza, poi sarà la volta del confronto col Governo per capire quando ripartire.