Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Logo FIGC Italia

La FIGC prende atto che Lega Serie A, Lega B e Lega Pro non hanno trovato un punto d’incontro sulle riforme. Si proseguirà con il lavoro in merito.

“Agli atti del Consiglio è stata depositata la proposta di riforma del presidente della Lega B Mauro Balata, cui si sono aggiunti altri documenti inviati dalla Lega Serie A il 15 dicembre e dalla Lega Pro il 16 dicembre. Diversamente dall’impegno preso in Consiglio Federale, non è pervenuta nessuna proposta condivisa da parte delle Leghe professionistiche, quindi il presidente della FIGC Gabriele Gravina si è impegnato a convocare dal prossimo 15 gennaio tutte le componenti per giungere a una proposta concordata.

«A oggi – ha sottolineato il presidente federale – sono arrivate tre proposte differenti, ma l’intesa non c’è. Il confronto resta comunque positivo e non è una riforma che può impedire alle società di gestirsi meglio. Come Federazione forniremo ai club strumenti utili per migliorare i ricavi e per mettere sotto i controlli i costi. Dal 15 gennaio – ha aggiunto Gravina – affronteremo giorno dopo giorno il tema della riforma del calcio italiano e mi auguro che ne esca una proposta condivisa. È emersa una disponibilità chiara da parte delle componenti al sottoscritto di intervenire per fare sintesi tra le diverse proposte presentate. Se questa mia sintesi dovesse trovare accoglimento è evidente che la riforma sarebbe già attuabile, ma se non dovesse avvenire il blocco andrebbe rimosso»”.

[Fonte: FIGC]