È subito l’Inter di Conte, Lugano battuto 2-1 con Sensi e Brozović

0

Dopo una sola settimana di lavoro intenso non era certo vedere subito l’Inter più che buona che ha iniziato la propria stagione battendo per 2-0 il Lugano nella Casinò Lugano Cup. Nerazzurri che hanno dimostrato di avere già ben compreso alcuni dettami del nuovo allenatore e hanno vinto grazie alle reti di Sensi e Brozović.

La nuova Inter di Antonio Conte dimostra di avere le idee chiare sia sulle distanze da tenere nel nuovo 3-5-2 e soprattutto nel pressing ultra offensivo sulla prima costruzione avversaria. Così nasce il primo gol stagionale firmato da Stefano Sensi, che riceve palla sui venti metri dopo un recupero alto e scarica un destro sotto l’incrocio che non lascia scampo a Baumann. Il dominio dei nerazzurri è evidente con Baumann che salva su Perišić e Gagliardini, poi soccombe su de Vrij, ma il gol dell’olandese viene annullato con il VAR per un fuorigioco attivo di D’Ambrosio. Il raddoppio è soltanto rinviato al 45′, quando Perišić semina il panico a sinistra ed appoggia al limite per Marcelo Brozović che scaraventa un destro terribile che lascia completamente immobile Baumann. La ripresa si gioca a ritmi più bassi, ma comunque l’Inter controlla il gioco senza mai far intervenire il proprio portiere, almeno fino all’87’ quando Leotrim Kryeziu firma il gol del definitivo 1-2 che non cambia il destino: i nerazzurri vincono la Casinò Lugano Cup.