Vlahović ribalta la Fiorentina: da 0-1 a 3-1 col Monza in 10’

0

La Fiorentina è la prima qualificata di oggi dal terzo turno eliminatorio di Coppa Italia: i viola restano sotto fino a dieci minuti dalla fine col Monza, poi spunta il classe 2000 Dušan Vlahović e ribalta la situazione con una doppietta. 3-1 finale di Federico Chiesa.

La Fiorentina vince la prima partita ufficiale sotto la gestione Vincenzo Montella, ma quanta fatica. Il Monza del grande ex Cristian Brocchi, che Silvio Berlusconi e Adriano Galliani hanno costruito con l’obiettivo di tornare in Serie B (dopo l’eliminazione ai play-off a maggio), va in vantaggio al 36’, con un cross di Lepore dalla destra che pesca solissimo Andrea Brighenti a centro area. La speranza dei brianzoli di fare un altro colpo esterno, dopo aver vinto 3-4 a Benevento domenica scorsa, ma all’80’ l’altro 2000 Montiel serve Dušan Vlahović che con un bel diagonale di sinistro pareggia i conti. Si andrebbe così ai supplementari, ma il serbo ha altre idee e all’86’, sempre su assist di Montiel, viene pescato in posizione sospetta ma liberissimo al limite e non ha problemi a fare doppietta. All’89’ c’è gloria anche per Federico Chiesa, che servito proprio da Vlahović con un bel destro sul palo lontano fa 3-1. Da segnalare un infortunio per Pol Lirola, la Fiorentina al quarto turno beccherà sempre in casa la vincente di Cittadella-Carpi (calcio d’inizio alle ore 20.30).