Il Napoli ha vinto la Coppa Italia! La Juventus soccombe ai rigori

0

È del Napoli il primo trofeo in Italia dopo il Coronavirus. La squadra di Gennaro Gattuso si impone ai rigori contro la Juventus, dopo che al 90′ era finita 0-0.

Il Napoli si prende la Coppa Italia e firma la ripartenza del calcio in Italia. Dopo una finale non spettacolare, ma sicuramente giocata meglio rispetto alla Juventus, gli azzurri si impongono per 4-2 nel silenzio dello Stadio Olimpico. Immediata occasione per Cristiano Ronaldo, ma sul suo destro radente Meret si distende bene sulla sua sinistra e respinge. Dopo un buon inizio della Juventus è il Napoli a prendere l’iniziativa, prendendo al 24’ un palo su punizione con Insigne. A cinque minuti dal riposo altra enorme chance per gli azzurri: Insigne subentra a Mertens in area e tenta il tiro-cross per Callejón con Alex Sandro che salva nell’area piccola, l’azione prosegue e Demme vince un duello trovandosi solo davanti a Buffon, bravissimo a opporsi di piede sul primo palo.

Secondo tempo soporifero, nel Napoli i più pericolosi sono i subentrati. Politano con il sinistro non dà forza e Buffon para a terra, mentre Milik di destro dal limite manda alto sprecando una buona occasione. Nel secondo minuti di recupero miracolo doppio di Buffon: prima respinge un colpo di testa di Maksimović, poi sulla mischia Elmas calcia da due passi e il portiere fa un altro intervento prodigioso mandando il pallone sul palo. Si va quindi ai rigori.

Dybala si fa subito ipnotizzare da Meret, mentre Insigne fa una finta e lascia Buffon immobile. Danilo calcia altissimo, Politano invece è angolato e raddoppia nonostante il tocco di Buffon. Bonucci trasforma con un brivido, perché la palla sbatte sulla traversa ma rimbalza dentro. È comunque perfetto Maksimović, così come Ramsey che mette a sedere Meret, ma è di Milik il rigore decisivo: palla da una parte, Buffon dall’altra. E la festa della Coppa Italia è per il Napoli, con la “rivincita” sul grande ex Maurizio Sarri.