Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
La "maledizione Bologna" continua. I rossoblù di Pioli battono i campioni in carica del Napoli negli ottavi di Coppa Italia. Sempre al San Paolo, Kone castiga ancora i partenopei che nonostante il vantaggio iniziale di Cavani si fanno rimontare al 90'.

 

 
Nemmeno i Maya avrebbero predetto una situazione così catastrofica per il Napoli. Non sarà la fine del mondo, certo, ma le due sconfitte in campionato, la penalizzazione in classifica e la squalifica di Cannavaro-Grava segnano un solco profondo nel dicembre "nerissimo" dei partenopei. L'incubo Pioli si ripresenta al San Paolo e per il Napoli sono dolori. Ci pensa ancora il greco Panagiotis Kone, uno che quando vede azzurro si scatena e castiga per la seconda volta consecutiva i partenopei con un gol nel finale di gara.
Primo Tempo 
Nonostante il periodo poco fortunato, l'inizio per il Napoli è di quelli buoni: primo calcio d'angolo della partita e inzuccata vincente del Matador. Dodici minuti e Napoli già in vantaggio. I giovani schierati da Pioli sembrano poca cosa rispetto ai titolarissimi di Mazzarri. La partita si avvia verso un esito scontato, il Napoli gioca bene, si diverte e potrebbe trovare il 2-0 sempre con Cavani, ben assistito da Pandev. Ma c'è un però: passano i minuti e il Napoli non chiude la partita. Demerito di non poco conto perché al 38' Pasquato, sbucato dal nulla, trafigge De Sanctis su azione da corner e fa rivedere i fantasmi al pubblico del San Paolo. Si va a riposo sul risultato di 1-1.
 
Secondo Tempo
La voglia di rivincità del Napoli c'è, come dimostrano i cambi di Mazzarri: il tecnico schiera sia Hamsik che Insigne, per un 4-4-2 molto offensivo. Il Bologna è schiacciato nella propria porta e subisce il duo Cavani-Pandev che potrebbe trovare il gol del sorpasso all' 84' ma il palo gela il macedone. Proprio quando tutti aspettavano i supplementari, arriva l'episodio decisivo: Kone dai venti metri scarica un tiro potente e preciso che si infila all'angolino e regala l' Inter al Bologna, per i quarti di finale. Pioli continua a dire malissimo a Mazzarri e passa avanti in una competizione secondaria (parole sue) per il Bologna. Napoli sempre più in crisi.
 
NAPOLI-BOLOGNA 1-2
 
Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Fernandez (30' st Zuniga), Britos; Mesto, Inler, Donadel, Dossena (37' st Insigne); El Kaddouri (15' st Hamsik); Pandev, Cavani. A disp.: Rosati, Uvini, Colombo, Behrami, Aronica, Vargas. All.: Mazzarri
Bologna (3-4-1-2): Stojanovic; Sorensen, Radakovic, Carvalho; Garics, Riverola (19' st Portanova), Guarente, Abero; Pasquato, Kone; Paponi (26' st Veratti). A disp.: Curci, Maini, Palomeque, Pescatore, Benatti, Capello. All.: Pioli 
Arbitro: Doveri
Marcatori: 12' Cavani (N), 38' Pasquato (B), 46' st Kone (B)
Ammoniti: Britos, Fernandez, Inler (N); Radakovic, Kone (B)
Espulsi: nessuno