Napoli ai quarti di Coppa Italia, Insigne entra e gela l’Udinese

0

Il Napoli ottiene il passaggio del turno con Lorenzo Insigne, entra lui e sblocca una gara difficile in mezzo al freddo natalizio. Oddo battuto per la seconda volta dagli azzurri.

Ci voleva il colpo del singolo, di Lorenzo Insigne. Nonostante i residui della pubalgia subentra e segna il gol nella serata del trio d’attacco totalmente nuovo, con il giovane Adam Ounas titolare e autore di una buona prestazione beccando anche il palo e di Emanuele Giaccherini, che gli ha fornito l’assist ma ormai guarda altrove per la sua carriera. Massimo Oddo, nonostante le tre vittorie a ritmo di Champions League e l’imbattibilità tolta all’Inter di Luciano Spalletti, fa ben poco al San Paolo, mantenendo sempre l’Udinese nella sua zona senza mai superare la linea di centrocampo. Davvero nullo, forse le energie della prestazione divina a San Siro mancavano ma non si è vista la stessa Udinese di sabato. Intanto, Maurizio Sarri vola ai quarti con il suo Napoli.

PRIMO TEMPO

Primo tempo privo di colpi, Napoli che tenta di chiuderla nel primo frangente e l’Udinese inerme si prepara a difendersi. I guizzi di Ounas nel vecchio ruolo di Mertens non impensieriscono i friulani ma alla mezz’ora, dopo che Callejón aveva sprecato lanciato da Rog calciando addosso a Scuffet, Giaccherini serve Callejón che a sua volta prolunga per Ounas e sinistro secco che sbatte sul palo. Si conclude così il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Il Napoli riprende da dove aveva finito, Sarri vede che il gol non arriva e mette i titolarissimi Insigne e Mertens per dare più esplosività offensiva. Infatti, De Paul perde il pallone a centrocampo, Zieliński con un filtrante trova il perfetto inserimento di Lorenzo Insigne che, con un sinistro secco spiazza il portiere e sigla l’uno a zero. Vantaggio Napoli proprio con il subentrato, Scuffet poi salva il risultato nel finale.

Finisce qua, poche azioni, vittoria ottenuta con poca fatica, nonostante il freddo che non blocca il Napoli per la seconda vittoria consecutiva dopo i due scivoloni con Juventus e Fiorentina. Ai quarti la vincente di Atalanta-Sassuolo, in programma domani alle ore 15.

[Immagine presa da corrieredellosport.it]