Milan, con la SPAL tornano i gol: tris e prodezze Castillejo e Hernández

0

Il Milan accede senza alcun problema ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà il Torino fra due settimane (vedi articolo). Al Meazza è 3-0 contro la SPAL.

Il Milan fa riposare Zlatan Ibrahimović ma il risultato contro la SPAL è comunque molto positivo. 3-0 e qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia per i rossoneri, che nel prossimo turno giocheranno nuovamente al Meazza contro il Torino. Venti minuti bastano alla squadra di Stefano Pioli per sbloccarla, un filtrante di Bennacer trova la difesa estense completamente fuori posizione e per Krzysztof Piątek è facile interrompere un mese di digiuno dal gol. A un minuto dall’intervallo è invece splendido il raddoppio, con un sinistro a giro di Samu Castillejo (uno di quelli che stanno beneficiando maggiormente del passaggio al 4-4-2) che sbatte sul legno e finisce in rete. Nella ripresa la SPAL non ha la forza di tentare una rimonta, anzi becca pure il terzo: gran fendente di Theo Hernández dal limite e lo spagnolo si conferma l’acquisto più azzeccato dell’estate. Nel finale l’arbitro inizialmente dà rigore per tocco di gomito di Paquetá su tiro di Murgia, ma il braccio del brasiliano è attaccato al gomito e il VAR porta ad annullare la decisione.

[Immagine presa da twitter.com]