Locatelli trascina il Sassuolo agli ottavi, 2-1 al Catania

0

Rispettato il pronostico anche nel match del tardo pomeriggio di oggi, con il Sassuolo che ha battuto il Catania nel quarto turno di Coppa Italia. I neroverdi hanno, però, fatto molta fatica per avere la meglio sui siciliani che hanno disputato un ottimo incontro. Al vantaggio di Matri ha risposto Brodić con una bella azione (in mezzo anche un palo per parte), poi nella ripresa altro legno per il Catania ancora con Brodic, ma alla fine è stato Locatelli ha firmare il gol decisivo.

Un Sassuolo molto rimaneggiato negli uomini approccia comunque abbastanza bene la partita ed al primo vero affondo trova il vantaggio. È il 14′ quando Silvestri perde un pallone clamoroso in impostazione, spianando la strada ad Alessandro Matri che, di fronte a Pisseri, non sbaglia ed insacca in rete. La reazione del Catania è, tuttavia, immediata con Baraye che calcia dai venticinque metri, Lemos devia ed il pallone sbatte sul palo. Palo da una parte e dall’altra, perché prima della mezz’ora Matri è di nuovo di fronte a Pisseri, ma stavolta il portiere catanese sfodera un grande intervento e manda la palla sul palo. La partita rimane abbastanza equilibrata e così, al 39′, arriva il pareggio dei siciliani con Fran Brodić che gode di ampio spazio per entrare in area e poi calciare sul palo lontano dove Pegolo non può nulla. Anche nella ripresa non cambia canovaccio ed è il Catania a sfiorare il vantaggio, ancora con Brodić che di testa, al 60′, manda il pallone sulla traversa e poi non riesce a ribadire in rete sulla ribattuta. I siciliani continuano a spingere e la partita è piacevole, ma al minuto 80 vengono beffati: lancio lungo per Matri che arriva di fronte a Pisseri, l’estremo difensore è bravo anche questa volta a respingere, ma Manuel Locatelli è pronto a ribadire in rete il gol-qualificazione. Il Sassuolo si qualifica così, a fatica, agli ottavi di finale di Coppa Italia, dove i neroverdi sfideranno il Napoli.

[Immagine presa da twitter.com]