La SPAL dilaga contro il Lecce: 5-1 a Ferrara

0

SPAL senza problemi contro il Lecce: al Paolo Mazza finisce 5-1, quattro gol nel primo tempo degli estensi.

Partita mai in discussione a Ferrara, dove la SPAL ritrova tutto in un colpo i gol e dilaga contro il Lecce privo di gran parte dei titolari. Cinque minuti e Missiroli si lancia da solo, ma una volta in area calcia a lato: vantaggio rinviato al 18′, quando Igor scende palla al piede e incrocia col sinistro per l’1-0. Passano sei minuti, Reca sfonda da sinistra e crossa basso per la girata di Alberto Paloschi, anche qui tutto troppo facile. Il tris arriva al 31′, con Alessandro Murgia che si gira al limite e con un sinistro rasoterra batte Vigorito in maniera angolata. Lecce anche sfortunato, Lapadula poco dopo di testa colpisce la traversa su punizione di Vera. A pochi istanti dall’intervallo poker SPAL, angolo da destra e solissimo Thiago Cionek incorna il suo primo gol stagionale. Giannelli Imbula segna da fuori il punto della bandiera per gli ospiti al 96’, ma il tentativo di rimonta salentina si ferma su un palo di Lapadula. Nel finale la SPAL arrotonda ulteriormente il risultato, con un tap-in di Sergio Floccari all’84’ su assist di Paloschi: agli ottavi sfiderà il Milan.