Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Alle 20.45 si gioca il quarto di finale più atteso di questa edizione di Coppa Italia. Allo Juventus Stadium di Torino Juventus-Milan è la riedizione sia della scorsa finale, finita 1-0 ai tempi supplementari per i bianconeri, sia della Supercoppa Italiana vinta invece ai rigori dai rossoneri.

La Juventus prova a scacciare un tabù: il Milan. I rossoneri infatti sono la bestia nera della squadra di Massimiliano Allegri in questa stagione, visto che nei due incroci del 2016 si sono imposti per 1-0 in Serie A e ai calci di rigore nella Supercoppa Italiana. La partita di stasera vale un posto contro il Napoli nelle semifinali di Coppa Italia, perciò vista l’importanza dell’avvenimento ci sarà un turnover minimo da parte di entrambi gli allenatori. Nei padroni di casa non convocato Gianluigi Buffon e quindi a difendere i pali ci sarà Norberto Neto, il dubbio principale riguarda il modulo e la possibilità di replicare il 4-2-3-1 visto domenica contro la Lazio con gli stessi quattro interpreti nel reparto offensivo, in caso di 4-3-3 fuori uno tra Paulo Dybala e Mario Mandžukić per far spazio a Tomás Rincón, dato che Claudio Marchisio è indisponibile. Sicuro invece il 4-3-3 nel Milan, si rivede Cristián Zapata al centro della difesa e prima convocazione per l’ultimo arrivato Gerard Deulofeu (maglia numero 7, andrà in panchina). Non convocato M’Baye Niang, la cui cessione appare molto vicina, probabile utilizzo in corsa per Mario Pašalić che ha segnato il rigore decisivo a Doha. Arbitra Massimiliano Irrati.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-2-3-1): Neto; Barzagli, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanić; Cuadrado, Dybala, Mandžukić; Higuaín. Allenatore: Allegri
Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, C. Zapata, Romagnoli, Calabria; Kucka, Locatelli, Bertolacci; Suso, Bacca, Bonaventura. Allenatore: Montella