Coppa Italia, cambia di nuovo la formula: tornano i club di Serie C

0

La Coppa Italia avrà anche qualche rappresentante della Serie C. Dopo la formula presentata nelle scorse settimane (vedi articolo) arriva un parziale dietrofront.

“Il Consiglio di Lega Serie A ha approvato all’unanimità la nuova formula della Coppa Italia che prenderà il via dalla prossima stagione e vedrà la partecipazione di formazioni di Serie A (venti club), Serie B (venti club) e Serie C (quattro club).

Il torneo prevede un tabellone di tipo tennistico composto da quaranta squadre: trentasei inserite direttamente e quattro provenienti da un turno preliminare che coinvolgerà otto formazioni. Tutti i sei turni della manifestazione si svolgeranno in gara unica a eccezione delle semifinali, come descritto nel Regolamento del torneo che sarà pubblicato nei prossimi giorni.

«La nuova formula ci soddisfa pienamente, abbiamo ridotto la concentrazione di partite per i calciatori, aumentato la competitività fin dai primi turni e garantito la partecipazione delle tre leghe professionistiche includendo le migliori formazioni di Lega Pro», ha commentato il Presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino.

«La decisione della Lega Serie A va nella direzione di una partecipazione di tutte le leghe professionistiche a una competizione che rappresenta la storia del calcio del nostro Paese», sottolinea il presidente della Lega B Mauro Balata.

«Un accordo positivo che riapre, da subito, alla Serie C e mantiene aperta la porta per il futuro ad un progetto di riforma. Ragionare a sistema è la via maestra per le riforme del calcio italiano», ha dichiarato il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli“.

[Fonte: Lega Serie A]