Wu Lei riprende il Barcellona: Vidal non basta, l’Espanyol fa 2-2

0

Derby spettacolare fra Espanyol e Barcellona. Finisce 2-2, con il cinese Wu Lei che da subentrato firma un pesantissimo pareggio a due minuti dalla fine.

Era la partita fra ultima contro prima, ma non se n’è accorto nessuno. Splendido derby fra Espanyol e Barcellona, con il 2-2 che fa felici soprattutto i padroni di casa (a -4 dalla zona salvezza) e il Real Madrid, vittorioso 0-3 nell’altro derby col Getafe del pomeriggio e ora primo a pari punti alla vigilia della Supercopa de España. Al 23′ punizione di Marc Roca dalla destra, l’ex Napoli David López tocca di testa quel tanto che basta e supera Neto per l’1-0. Luis Suárez a un passo dall’intervallo prende il palo con una giocata sensazionale, poi al 50′ riceve un cross di Jordi Alba da sinistra e, pur non essendo posizionato al meglio, trova una coordinazione magica per colpire al volo fra palo e portiere. Nel Barcellona da inizio ripresa c’è Arturo Vidal, obiettivo di mercato dell’Inter, che al 58′ capovolge la situazione di testa su cross del Pistolero da sinistra. L’Espanyol però non si fa sopraffare, anzi dopo l’espulsione di Frenkie de Jong a un quarto d’ora dal termine (due ammonizioni in nove minuti, e nel mezzo è stato pure graziato), ritrova forza e pareggia all’88’, con un gran diagonale di destro del subentrato Wu Lei. Liga apertissima, in testa e in coda.

[Immagine presa da twitter.com]