VIDEO – L’ex Lazio Novaretti spinge l’arbitro, sette giornate di squalifica

0

Continuano i problemi fra arbitri e giocatori in Messico: l’ex difensore della Lazio Diego Novaretti, ora al Club León, ha spinto l’arbitro dopo un rigore assegnato durante una partita amichevole ed è stato squalificato per sette turni da scontare in gare ufficiali.

Il calcio messicano sta passando un momento difficile per i ripetuti scontri fra arbitri e calciatori. È accaduto diverse volte solo nell’ultimo mese, e la frequenza inizia a essere preoccupante: Pablo Aguilar del Club América ha dato una testata al direttore di gara Fernando Hernández, mentre Enrique Triverio ha spinto il fischietto Miguel Ángel Flores, entrambi in partite di Copa MX. Ora alla lista si è aggiunto anche una vecchia conoscenza della Serie A, il difensore argentino Diego Novaretti, dal 2013 al 2015 alla Lazio. Adesso gioca nel Club León, e nell’amichevole disputata lo scorso 22 marzo contro il Santos Laguna ha spinto l’arbitro Rosendo Mendoza, che aveva assegnato un rigore agli avversari per un presunto fallo di mano commesso da un compagno.

L’episodio, oltretutto avvenuto in una partita non ufficiale, è stato comunque oggetto di attenzione da parte della federazione calcistica messicana (Novaretti è stato ovviamente espulso): nelle scorse ore il giocatore è stato punito con sette giornate di squalifica da scontare in campionato e un’ammenda. Il León ha accettato la sanzione e non farà ricorso, mentre Novaretti ha diffuso attraverso i profili ufficiali del club una nota nella quale si scusa per l’accaduto. Da ricordare che appena venti giorni fa il decimo turno della Liga MX Clausura era stato sospeso (verrà recuperato fra poco meno di due settimane) per uno sciopero da parte degli arbitri, che avevano protestato per le sanzioni lievi nei confronti di Aguilar e Triverio, successivamente squalificati per un anno in appello. Di seguito il video pubblicato dalla federazione messicana.

[Immagine presa da video.gazzetta.it]