Tripletta Cristiano Ronaldo, il Real Madrid stravince il derby al Calderón

0

Il Real Madrid fa suo il derby e scappa via in classifica. In casa dell’Atlético Madrid finisce 0-3 con una tripletta di Cristiano Ronaldo, che mette l’ultimo tassello per il Pallone d’Oro. Merengues a +4 sul Barcellona che nel pomeriggio ha pareggiato 0-0.

L’ultimo derby di Liga al Vicente Calderón è lo show di un uomo solo. Cristiano Ronaldo fa sua la stracittadina di Madrid con una tripletta e per il Real Madrid è un trionfo che vale ancor più dei tre punti in classifica. 0-3 il risultato con cui lo stadio in riva al Manzanares si è congedato dal campionato almeno per quanto riguarda il derbi madrileño, punteggio netto e maturato a seguito di una prova di forza da parte dei blancos, quasi sempre in controllo del match.

La prima palla gol all’11’, con una parata mostruosa di Oblak sulla linea su colpo di testa a botta sicura di Cristiano Ronaldo, per il portoghese l’appuntamento col gol è solo rimandato fino al 23′, quando una sua punizione deviata in barriera da Savić non lascia scampo al portiere sloveno, interrompendo un digiuno contro i rivali cittadini che durava dal 15 gennaio 2015. Molto male l’Atlético Madrid, lontano parente della squadra vista in tanti anni con Simeone in panchina, per i rojiblancos poche occasioni e solo un minimo sussulto, a inizio ripresa, che però non ha cambiato nulla. Al 71′ l’episodio decisivo, ancora il maldestro Savić va in scivolata e non prende il pallone, Cristiano Ronaldo cerca il contatto e si procura un rigore che lui stesso trasforma per chiudere il discorso tre punti, reso indiscutibile al 77′ con un tocco da pochi passi su cross di Bale a conclusione di un contropiede.

Colchoneros che sprofondano in classifica: terza sconfitta nelle ultime quattro giornate e quinto posto a -9 dal Real capolista, per Zinédine Zidane è la prima fuga stagionale perché nel pomeriggio il Barcellona è stato bloccato sullo 0-0 dal Málaga (complici anche le parate di Kameni) ed è sceso a -4, col Siviglia unica inseguitrice a vincere (2-3 in maniera rocambolesca a La Coruña, dopo essere stato sotto 2-0 e 2-1 fino a pochi minuti dal termine) in attesa del Villarreal domani.

[Immagine presa da as.com]