Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Borussia Dortmund-Bayern Monaco

Il Bayern Monaco travolge il Borussia Dortmund nel Klassiker e scappa via in classifica in Bundesliga: 1-3 al Westfalenstadion e continua il percorso netto per Jupp Heynckes da quando è tornato in panchina.

Il Bayern Monaco ha già rimesso a posto le cose. Un mese dopo essere piombato a -5 dalla vetta la formazione cinque volte campione in carica della Bundesliga è già a +4 sulla seconda, dopo aver demolito il Borussia Dortmund nello scontro diretto.

Der Klassiker a senso unico al Westfalenstadion, aperto al 17′ da un assist arretrato di James Rodríguez (ottimo ancora il colombiano, rivitalizzato nell’ultimo mese) per Arjen Robben che si sistema il pallone sul sinistro ed è una sentenza, Roman Bürki non può farci nulla. Il BVB alla mezz’ora avrebbe due occasioni per pareggiare in un minuto, prima Andrij Yarmolenko si presenta davanti a Sven Ulreich che lo ipnotizza e poi Shinji Kagawa complice una deviazione colpisce il palo, ma in mezzo è Bürki a salvare lo 0-2 su Robert Lewandowski, che però rinvia soltanto di qualche minuto l’appuntamento col gol dell’ex, che arriva puntuale al 37′ di tacco (sporcato da Weigl) su cross di Joshua Kimmich. Il polacco va a un passo dal tris a inizio ripresa ma Bürki fa un miracolo su deviazione centrale a botta sicura, al 67′ la partita si chiude quando su cross di David Alaba né Lewandowski né James Rodríguez riescono a deviare ma la palla entra lo stesso. All’88’ Marc Bartra con un bel destro a giro trovi il punto della bandiera, poi nel recupero Gonzalo Castro da un metro su cross di Toljan non riesce a correggere in rete.

Settima vittoria su sette partite in tutte le competizioni da quando Jupp Heynckes ha sostituito Carlo Ancelotti sulla panchina del Bayern Monaco, mentre i gialloneri dopo la sosta di ottobre hanno fatto appena un punto in quattro giornate e sono stati superati al secondo posto dal RB Lipsia, vittorioso in rimonta nel pomeriggio 2-1 sull’Hannover.

[Immagine presa da bundesliga.com]