Troppo Tottenham per la Juventus, a Wembley finisce 2-0

0

La prima volta della Juventus a Wembley coincide con una sconfitta: i bianconeri cedono 2-0 al Tottenham nell’ultima amichevole prima dell’esordio ufficiale.

Scatta un campanello d’allarme? A otto giorni dalla Supercoppa Italiana contro la Lazio la Juventus perde 2-0 a Wembley col Tottenham, nell’ultimo impegno amichevole prima di sfidare i biancocelesti, e più che il risultato (poco importante) a preoccupare è il ritardo di condizione soprattutto nel pacchetto arretrato. Partenza in salita per gli uomini di Massimiliano Allegri, che subiscono l’intraprendenza degli Spurs e vanno sotto dopo appena dieci minuti: cross di Trippier (poi uscito per un infortunio che non sembra di poco conto) e colpo di testa di Harry Kane a centro area, con troppo spazio per entrambi. La difesa juventina non è al meglio e si vede, alla mezz’ora per due volte in pochi secondi Kane potrebbe raddoppiare ma è impreciso tanto quanto Buffon e i suoi compagni, poco dopo palo a giro di Sissoko. Al 53′ il raddoppio del Tottenham, gran palla di Dele Alli per Christian Eriksen che salta agevolmente Buffon e segna a porta vuota, poi gli Spurs potrebbero dilagare con Kane che colpisce la traversa complice un minimo ma decisivo tocco di Buffon. Due pali li prende anche la Juventus nel finale, Kean su cross di Dybala e Cuadrado complice una parata di Lloris.

[Immagine presa da corrieredellosport.it]