Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
Borussia Dortmund-Bayern Monaco DFL-Supercup

Tiri di rigore che portano il Bayern Monaco a festeggiare: nella DFL-Supercup al Westfalenstadion Carlo Ancelotti batte dal dischetto il Borussia Dortmund dopo il 2-2 nei tempi regolamentari.

Un’estate fatta di tante sconfitte, fra International Champions Cup e Audi Cup, ma quando le partite contano il Bayern Monaco non sbaglia. Pur soffrendo e rischiando la squadra di Carlo Ancelotti mette in bacheca la DFL-Supercup per la sesta volta nella sua storia, superando sia nel punteggio sia nell’albo d’oro il Borussia Dortmund, arrivato a un passo dal vincere il titolo ma poi crollato dagli undici metri facendo sfumare la possibilità di un debutto con trofeo per il nuovo allenatore Peter Bosz.

Al 12′, su passaggio orizzontale già non straordinario di Vidal, Javi Martínez si addormenta facendosi soffiare palla da Christian Pulišić, che si presenta solo davanti a Ulreich e lo batte piazzando di destro. Tempo sei minuti e il Bayern Monaco ha già pareggiato, apertura sulla destra per Kimmich lasciato solissimo da Zagadou (ex PSG al debutto da professionista) e cross facile facile da spingere in rete per Robert Lewandowski, uno che certe occasioni non le fallisce mai. I campioni della Bundesliga giocano meglio il primo tempo ma vanno solo vicini all’1-2, la ripresa invece è più equilibrata. Al 71′ Lewandowski si invola sulla destra e cerca l’assist al centro per Coman leggermente lungo, la difesa del Borussia Dortmund a fatica evita di mandare gli avversari in porta e avvia un clamoroso contropiede che si trasforma nel 2-1, Dembélé verticalizza benissimo per Pierre Emerick-Aubameyang che con un dolcissimo tocco sotto becca il sette, nulla da fare per Ulreich ed ennesimo segno positivo per il Milan che vorrebbe tanto riportarlo in rossonero. Sembra finita, ma a due minuti dalla fine una serie di carambole prolunga la sfida ai rigori: Süle di spalla becca la traversa, la palla sosta al limite dell’area piccola per vari secondi e alla fine su un tiro di Kimmich la doppia deviazione prima di Piszczek e poi di Roman Bürki costa il 2-2 su autogol (da assegnare al portiere: non sarebbe finito in porta altrimenti). Entrambi i gol del Bayern Monaco sono stati verificati al VAR, novità di stagione in Germania.

Primi quattro rigoristi impeccabili, poi Joshua Kimmich si fa parare il tiro da Bürki e il Borussia Dortmund passa in vantaggio. Sven Ulreich riporta a galla i bavaresi respingendo la conclusione dell’ex Sebastian Rode (tiro uguale a Kimmich) e si va a oltranza, dove Niklas Süle dà il definitivo 7-6 prima dell’errore di Marc Bartra, ancora stoppato dal sostituto di Neuer. Venerdì 18 inizia la Bundesliga con l’anticipo Bayern Monaco-Bayer Leverkusen.

[Immagine presa da twitter.com]