Real Madrid fermato da Cazorla: doppietta e Villarreal che impone il 2-2

0

Il Real Madrid gioca la prima partita dopo il Mondiale per club nel recupero di Liga contro il Villarreal: all’Estadio de la Cerámica è 2-2 ed è un’occasione sprecata per i blancos.

Il Real Madrid fallisce l’aggancio al terzo posto, alla vigilia dello scontro diretto Siviglia-Atlético Madrid di domenica. Nel recupero della diciassettesima giornata di Liga è 2-2 contro il Villarreal, che raggiunge così l’Athletic Club al quartultimo posto e prova a tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Tre minuti e mezzo bastano per vedere il primo gol del nuovo anno, l’elettrico classe 1999 Chukwueze si porta a spasso la difesa ospite e fa uscire Carvajal, lasciando un buco sulla sinistra dove si inserisce Santi Cazorla che apre il piatto col destro e incrocia sul palo opposto. Al 7′ è già 1-1, cross di Lucas Vázquez da destra e colpo di testa del solissimo Karim Benzema per rimettere immediatamente a posto le cose. È un’altra incornata quella che vale il vantaggio dei blancos, al 20′ cross da destra in area e nella mischia stacca più in alto di tutti Raphaël Varane, con Sergio Asenjo che valuta piuttosto male la traiettoria e non abbozza quasi nemmeno la parata. In chiusura di tempo proteste del Villarreal, per un contatto fra Sergio Ramos e Chukwueze che non viene ritenuto da rigore né dall’arbitro né dal VAR, dopo l’intervallo fuori Gareth Bale per l’ennesimo infortunio muscolare. In un momento di gara in cui il Real Madrid sembrava poterla portare a casa, e all’82’, traversone da sinistra di Pablo Fornals e sul secondo palo ancora Santi Cazorla di testa sentenzia Courtois sotto le gambe, i primi gol dal ritorno in Liga del classe 1984 sono letali per Santiago Solari.

[Immagine presa da twitter.com]