Il PSG vince la Coupe de France: 1-0 al Saint-Étienne, spavento Mbappé

0

Il PSG riavvia il calcio in Francia dopo oltre quattro mesi di stop per il Coronavirus vincendo un trofeo. 1-0 nella finale di Coupe de France contro il Saint-Étienne, ma c’è da valutare Kylian Mbappé uscito per infortunio.

Il PSG riprende come aveva concluso: vincendo. I parigini battono di misura il Saint-Étienne, 1-0 a Saint-Denis davanti a cinquemila spettatori, e conquistano la Coupe de France. Decide dopo dieci minuti Neymar, che raccoglie un tiro di Mbappé respinto da Moulin. Lo stesso Mbappé, però, al 26′ viene falciato da un intervento killer del capitano dei Verts Perrin. L’arbitro Delerue mostra il giallo, facendo peraltro scoppiare una rissa in campo: l’intervento è però durissimo, sulla caviglia del classe ’98. Il VAR fa giustizia, cambiando la decisione in cartellino rosso, ma Mbappé esce in lacrime e viene poi inquadrato con un tutore in panchina. In undici contro dieci il PSG tiene il vantaggio, ma è chiaro che le condizioni dell’attaccante andranno verificate in vista dell’Atalanta in Champions League.

[Immagine presa da twitter.com]