Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Vincono tutte le grandi in Primeira Liga: il Benfica supera il Braga, lo Sporting sbanca Aves con un super Gelson e il Porto travolge l’Estoril.

Comincia benissimo il campionato dello Sporting, ma ancora meglio quello di Gelson Martins: nella prima stagionale in casa del neopromosso Aves, avversario comunque non facile e soprattutto mai domo, è una doppietta del gioiello di casa a regalare i tre punti a Jorge Jesus, prima con una gran fuga in contropiede e poi di rapina su un tentativo di tacco inguardabile di Diego Galo. Inizio alla grandissima anche per il Porto, che asfalta con un secco quattro a zero l’Estoril all’Estádio Do Dragão: la svolta della partita per i Dragões arriva alla mezz’ora e non è un goal ma l’infortunio di Tiquinho Soares che lascia il posto a Marega; tempo pochi minuti e il Maliano spacca il match servito da Mano, il terzino dell’Estoril, con un retropassaggio da film di Dario Argento. Da qui è tutta discesa per la squadra di Sérgio Conceição che raddoppia con Brahimi e con un pizzico di fortuna nel rimpallo, poi completa l’operazione poker con la doppia incornata di Marega prima e di capitan Marcano poi.

La partita più bella della giornata è senza dubbio quella dell’Estádio Da Luz tra Benfica e Braga: Águias avanti al quarto d’ora con Seferović che ha il solo merito di appoggiare in porta una splendida palla di Jonas dalla sinistra; tempo un altro quarto d’ora e il fuoriclasse brasiliano si mette in proprio con una girata al volo meravigliosa, seppur con il demerito bracarense di lasciarlo completamente solo al limite dell’area su una palla vagante su cui nessuno si avventa. Quando la partita sembrava già chiusa, il Braga ha il merito di riaprirla a fine primo tempo con un’azione spettacolare dei due attaccanti: Rui Fonte mette una palla dolcissima in verticale per Hassan che, con scaltrezza, passa davanti a Eliseu e batte Varela con un soffice pallonetto. Lo stesso Hassan trova, al nono della ripresa, il goal del pari ma Xistra annulla per un impercettibile ma giusto fuorigioco e pochi minuti più tardi il Benfica morde definitivamente la sua preda con un tocco facile facile di Salvio, dopo una fuga di classe immensa sulla sinistra di Franco Cervi, sempre più in tutto e per tutto alter ego di Paulo Dybala.

Tre punti col brivido per il Vitória Guimarães, che in casa contro il Chaves sembra passeggiare con due goal facili facili per Zungu e per Hurtado e con il capolavoro del sempre più corteggiato Raphinha, ma nel finale William fa il centravanti e con una doppietta porta all’assalto finale del Chaves senza però portar via nulla dal Dom Afonso Henriques. Esordio super anche per il neopromosso Portimonense che supera in casa il Boavista: sotto dopo la splendida serpentina di Rochinha, gli Algarvios rimontano prima col tap-in vincente di Rúben Fernandes e a pochi minuti dalla fine completano il sorpasso con un sinistro al veleno di Bruno Tabata. Basta un goal al Rio Ave e al Marítimo per piegare Belenenses e Paços Ferreira: una punizione deviata di Geraldes regala la vittoria a Miguel Cardoso mentre ai verderubros basta uno strano bellissimo pallonetto di Éber Bessa a inizio ripresa. Pari alla prima invece per Vitória Setúbal e Moreirense: vantaggio casalingo con una fucilata di testa di Edinho, poi Vasco Fernandes si fa cacciare per fallo da chiara occasione e nel finale, in mischia, Ronaldo Peña trova il goal del pari. Altro segno X è quello nel match tra Feirense e Tondela in cui, al vantaggio ospite con uno spettacolare autogoal di Cris, i Fogaceiros rispondono con Hugo Seco a inizio secondo tempo.

Si riparte già stasera per la seconda giornata con l’anticipo tra Sporting Lisbona e Vitória Setúbal, con i Leões impegnati martedì nell’andata del playoff di Champions League contro i Rumeni del FCSB; nel weekend il resto della giornata.

RISULTATI

Aves – Sporting Lisbona 0-2
22′ Gelson (S), 74′ Gelson (S).

Vitória Setúbal – Moreirense 1-1
12′ Edinho (V), 82′ Peña (M).

Portimonense – Boavista 2-1
20′ Rochinha (B), 53′ Fernandes (P), 84′ Tabata (P).

Feirense – Tondela 1-1
28′ aut. Cris (T), 50′ Seco (F).

Rio Ave – Belenenses 1-0
36′ Geraldes (R).

Marítimo – Paços Ferreira 1-0
56′ Bessa (M).

Porto – Estoril 4-0
34′ Marega (P), 53′ Brahimi (P), 61′ Marega (P), 69′ Marcano (P).

Benfica – Sporting Braga 3-1
14′ Seferović (B), 29′ Jonas (B), 43′ Hassan (S), 56′ Salvio (B).

Vitória Guimarães – Chaves
22′ Zungu (V), 31′ Hurtado (V), 56′ Raphinha (V), 79′ William (C), 87′ William (C).

CLASSIFICA

3: Benfica, Marítimo, Portimonense, Porto, Rio Ave, Sporting Lisbona, Vitória Guimarães
1: Feirense, Moreirense, Tondela, Vitória Setúbal
0: Aves, Belenenses, Boavista, Chaves, Estoril, Paços Ferreira, Sporting Braga

[Foto da www.zerozero.pt]