Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

A meno di un crollo totale domenica sarà il Manchester City il campione della ventiduesima edizione della Premier League: alla squadra di Pellegrini basterà di fatto non perdere in casa contro il West Ham.

 

Contro l'Aston Villa ormai salvo il Manchester City doveva vincere per approfittare del colossale suicidio del Liverpool di lunedì sul campo del Crystal Palace e passare in testa: fin dal primo minuto si è giocato a una porta sola, con gli ospiti alla strenua ricerca dello zero a zero, durato fino al sessantaquattresimo minuto quando Edin Džeko, su cross basso di Zabaleta, ha bucato la porta di Guzan spazzando via l'apprensione del pubblico dell'Etihad. Tolta di dosso la paura di non sbloccare la situazione i Citizens si sono scatenati, poco dopo sempre Džeko ha raddoppiato, nel finale un tiro dal limite di Jovetic e una spettacolare progressione di Yaya Touré, durata oltre cinquanta metri, hanno messo in cassaforte i tre punti e soprattutto la differenza reti, ora di tredici lunghezze superiore rispetto al Liverpool (+63 contro +50). Con le reti nella prima mezz'ora di Colback e dell'italiano Fabio Borini (bella acrobazia su palla dentro di Larsson) il Sunderland supera per 2-0 il West Bromwich e ottiene un'insperata salvezza perché fino a poco più di un mese fa i Black Cats avevano un piede e mezzo nel Championship, dove ora presumibilmente finirà il Norwich assieme alle già retrocesse Cardiff City e Fulham. A Old Trafford vince il Manchester United per 3-1 sull'Hull City, il debuttante James Wilson, all'esordio da professionista, si regala una prima volta da sogno realizzando addirittura una doppietta, un gran gol di Fryatt da fuori accorcia le distanze ma poi Ryan Giggs decide che è tempo di entrare in campo ed è proprio il player-manager dei Red Devils ad avviare l'azione del 3-1, servendo a van Persie il pallone poi trasformato nel tris che dà ancora una minima possibiltà allo United di andare in Europa League. Il saluto ai tifosi a fine partita da parte del leggendario giocatore gallese sa molto di addio al calcio, sicuramente non rimarrà in panchina perché per la prossima stagione è ormai imminente l'arrivo di Louis van Gaal, come confermato dallo stesso allenatore olandese alla BBC. Domenica alle 16 ultima di campionato: il titolo passa da Liverpool-Newcastle United e Manchester City-West Ham.

RISULTATI
Manchester United – Hull City 3-1 31', 61' J. Wilson, 63' Fryatt (H), 86' van Persie
Manchester City – Aston Villa 4-0 64', 72' Džeko, 89' Jovetic, 93' Y. Touré
Sunderland – West Bromwich 2-0 13' Colback, 31' Borini

CLASSIFICA
Manchester City 83
Liverpool 81
Chelsea 79
Arsenal 76
Everton 69
Tottenham 66
Manchester United 63
Southampton 55
Newcastle United 49
Stoke City 47
Crystal Palace 44
West Ham 40
Swansea 39
Sunderland 38
Aston Villa 38
Hull City 37
West Bromwich 36
Norwich 33
Fulham 31
Cardiff City 30

[Immagine presa da cbc.ca]