Premier League, 37ª giornata: Ferguson vince l’ultima all’Old Trafford, Lampard record, Wigan retrocesso

0

La penultima giornata di Premier League è stata stravolta dalla finale di FA Cup (vedi articolo) e sono stati necessari due posticipi stasera per chiudere il turno.

 

Nella prima delle due sfide appena concluse l’Arsenal ha battuto 4-1 il Wigan riprendendosi il quarto posto e spedendo in Championship i Latics, passati in tre giorni dall’esaltazione per il primo trofeo della loro storia alla retrocessione nella Football League, hanno deciso tre gol in pochi minuti a metà ripresa dopo che nel primo tempo il match era terminato sull’1-1, è la prima volta che una squadra retrocede dalla Premier League nella stessa stagione in cui ha vinto la FA Cup (due anni fa era successo che il Birmingham retrocedesse dopo aver vinto la Carling Cup). Nell’altro posticipo vittoria per 2-0 del Manchester City sul campo del Reading, nella prima senza Roberto Mancini come manager dopo l’esonero avvenuto ieri (vedi articolo), Brian Kidd ha guidato i Citizens alla vittoria firmata Agüero e Džeko mentre sugli spalti i tifosi hanno mostrato il loro supporto all’ormai ex tecnico, il cui successore dovrebbe essere Manuel Pellegrini. Il clou del weekend è stato però inevitabilmente il toccante pomeriggio dell’Old Trafford, dove Sir Alex Ferguson ha salutato per l’ultima volta il suo pubblico, così come Paul Scholes che si è ritirato, con un emozionante discorso tra la fine della partita (vinta 2-1 contro lo Swansea, gol decisivo nel finale di Rio Ferdinand) e la cerimonia di premiazione per la vittoria del titolo, il manager scozzese lascerà definitivamente i Red Devils Domenica dopo la trasferta in casa del West Bromwich e l’anno prossimo in quella panchina ci sarà David Moyes, a sua volta impegnato nei saluti a Goodison Park con un 2-0 del suo Everton sul West Ham. Record di gol per Frank Lampard in Aston Villa-Chelsea (vedi articolo), il gol numero 203 del centrocampista dei Blues ha permesso ai suoi di ottenere il pass per la prossima Champions League al termine di una gara che si era messa malissimo, con l’Aston Villa avanti nel punteggio e nei giocatori all’intervallo dopo il vantaggio di Benteke e l’espulsione di Ramires, poi anche Benteke è stato espulso per doppia ammonizione e i londinesi hanno rimontato passando definitivamente a due minuti e otto secondi dal 90′. Anche il Tottenham ha dovuto ribaltare il risultato per ottenere i tre punti, sul campo dello Stoke N’Zonzi aveva portato in vantaggio a inizio gara i padroni di casa che poi però hanno regalato l’1-1 con un errore di Wilson per il pari di Dempsey, Adebayor a otto dal termine ha siglato l’1-2 che permette agli Spurs di poter ancora sperare nel quarto posto. Nelle altre partite tripletta di Sturridge nell’1-3 del Liverpool sul campo del Fulham, 4-0 del Norwich su un West Bromwich già in vacanza (clamoroso liscio di Foster sul 2-0 di Holt e autogol di McAuley per il momentaneo tris), pari per il Sunderland contro il Southampton (Di Canio ha dovuto aspettare il risultato di Arsenal-Wigan per poter festeggiare la salvezza) e vittoria del Newcastle contro il fanalino di coda QPR. La Premier League si concluderà Domenica con dieci partite in programma tutte alle 17 (ora italiana), i verdetti sono stati emessi tutti tranne il quarto posto, con l’Arsenal impegnato sul campo del Newcastle e il Tottenham ospite del Sunderland. Il 27 Maggio si scoprirà anche il nome della ventesima squadra che farà parte della prossima Premier League dopo la finale dei playoff di Championship tra Watford e Crystal Palace: la squadra di Gianfranco Zola si è guadagnata la qualificazione all’ultimo atto con un finale pazzesco contro il Leicester, trovando il gol vittoria al 97′ con Deeney dopo che venti secondi prima Almunia aveva parato un rigore a Knockaert, che se avesse segnato avrebbe invece mandato a Wembley i Foxes.

RISULTATI
Aston Villa-Chelsea 1-2 14′ Benteke, 61′, 88′ Lampard (C)
Everton-West Ham 2-0 6′, 60′ Mirallas
Fulham-Liverpool 1-3 33′ Berbatov, 36′, 62′, 85′ Sturridge (L)
Norwich-West Bromwich 4-0 25′ Snodgrass, 62′ Holt, 65′ aut. McAuley, 90′ Howson
QPR-Newcastle 1-2 11′ rig. Rémy (Q), 18′ rig. Ben Arfa, 35′ Gouffran
Sunderland-Southampton 1-1 68′ Bardsley, 76′ Puncheon (SO)
Stoke-Tottenham 1-2 3′ N’Zonzi (S), 20′ Dempsey, 83′ Adebayor
Manchester United-Swansea 2-1 39′ J. Hernández, 49′ Michu (S), 87′ R. Ferdinand
Arsenal-Wigan 4-1 11′, 68′ Podolski, 45′ Maloney (W), 63′ Walcott, 71′ Ramsey
Reading-Manchester City 0-2 40′ Agüero, 88′ Džeko

CLASSIFICA
Manchester United 88
Manchester City 79
Chelsea 72
Arsenal 70
Tottenham 69
Everton 63
Liverpool 58
West Bromwich 48
Swansea 46
West Ham 43
Stoke 41
Norwich 41
Newcastle 41
Southampton 40
Fulham 40
Aston Villa 40
Sunderland 39
Wigan 35
Reading 28
QPR 25

[Immagine presa da theimage.co.au]