Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Ancora un 1-0 per il Leicester City e la vetta della classifica è sempre più distante per il Tottenham, bloccato sull'1-1 a Liverpool. Pato debutta con gol al Chelsea.

 

Il distacco aumenta, le giornate diminuiscono e il Leicester City prosegue la marcia di avvicinamento a una delle imprese più grandi nella storia del calcio moderno. Ad aprire un weekend perfetto per le Foxes è stato il pareggio del Tottenham in casa del Liverpool, col vantaggio a inizio ripresa di Coutinho (uno che Ranieri ai tempi dell'Inter aveva mandato in prestito all'Espanyol) su destro piazzato soltanto pareggiato da un gran gol di Harry Kane, bravissimo a controllare un cross dal fondo di Eriksen e girarsi sul difensore per battere Mignolet; poi domenica è arrivata la partita contro il Southampton, tutt'altro che agevole e con un salvataggio disperato di Simpson con il braccio non visto dall'arbitro, prima del gol al 38' di testa di Wes Morgan su cross di Fuchs, col difensore giamaicano che non aveva mai segnato in questo campionato e si è trovato inspiegabilmente in proiezione offensiva. Potenzialmente a -1 dagli Spurs e quindi ancora con un minimo di speranza per la rimonta c'è l'Arsenal, che ha una partita in meno e intanto ne recupera due battendo comodamente il Watford per 4-0, Alexis Sánchez fa un gol e un assist per il secondo centro consecutivo del giovane Iwobi, poi segnano nella ripresa Bellerín con deviazione e Walcott. Poker anche per il Manchester City, già 0-3 al 19' contro il Bournemouth ormai salvo (torna a giocare e fa subito gol Kevin De Bruyne, autore di un'ottima giocata tutta al volo con David Silva), e il Chelsea che "scopre" Alexandre Pato, al debutto con la maglia dei Blues (da oggi ufficialmente futura squadra di Antonio Conte) da subentrato per l'infortunio di Rémy e autore del momentaneo 0-2 contro l'Aston Villa su rigore da lui stesso procurato, prima della doppietta di Pedro nella ripresa e dopo il gol iniziale di Loftus-Cheek. Una partita tutt'altro che spettacolare viene decisa da Martial in favore del Manchester United sull'Everton, i Red Devils raggiungono quota mille gol in Premier League (prima squadra a tagliare questo traguardo) e lasciano sul posto il West Ham, fermato in casa dal Crystal Palace sul pari, con gli errori di Adrián sullo 0-1 e Ogbonna sul 2-2 costati due punti agli Hammers nonostante la rimonta firmata Lanzini e un altro favoloso calcio di punizione di Dimitri Payet. In pieno recupero un diagonale di Martin Olsson vale il 3-2 per il Norwich City sul Newcastle United di Rafa Benítez, ora a sei punti dalla salvezza e nel baratro anche se Mitrovic, con una doppietta di testa e su rigore, aveva provato invano a evitare la sconfitta ai Magpies, la vittoria dei Canaries è negativa pure per il Sunderland, a -4 a seguito dello 0-0 contro il West Bromwich. A completare la giornata lo Stoke City spreca una chance per avvicinarsi alla zona Europa League, sprecando un doppio vantaggio contro lo Swansea di Francesco Guidolin che pareggia 2-2 con Paloschi.

RISULTATI

Aston Villa – Chelsea 0-4 26' Loftus-Cheek, 45' +3' rig. Pato, 46', 59' Pedro
Arsenal – Watford 4-0 4' Sánchez, 38' Iwobi, 48' Bellerín, 90' Walcott
Bournemouth – Manchester City 0-4 7' Fernando, 12' De Bruyne, 19' Agüero, 93' Kolarov
Norwich City – Newcastle United 3-2 45' +2' Klose, 71', 86' rig. Mitrovic (NE), 74' Mbokani, 93' M. Olsson
Stoke City – Swansea 2-2 13' Afellay, 53' Bojan, 64' Sigurðsson (SW), 79' Paloschi (SW)
Sunderland – West Bromwich 0-0
West Ham – Crystal Palace 2-2 15' Delaney (C), 18' Lanzini, 41' Payet, 75' Gayle (C)
Leicester City – Southampton 1-0 38' Morgan
Manchester United – Everton 1-0 54' Martial

CLASSIFICA

Leicester City 69
Tottenham 62
Arsenal 58 *
Manchester City 54 *
Manchester United 53 *
West Ham 51 *
Southampton 47
Stoke City 47
Liverpool 45 **
Chelsea 44 *
West Bromwich 40 *
Everton 38 **
Bournemouth 38
Watford 37 *
Swansea 37
Crystal Palace 34 *
Norwich City 31
Sunderland 27 *
Newcastle United 25 *
Aston Villa 16

* una partita in meno
** due partite in meno

PROSSIMO TURNO

West Ham – Arsenal sabato 9 aprile ore 13.45
Aston Villa – Bournemouth sabato 9 aprile ore 16
Crystal Palace – Norwich City sabato 9 aprile ore 16
Southampton – Newcastle United sabato 9 aprile ore 16
Swansea – Chelsea sabato 9 aprile ore 16
Watford – Everton sabato 9 aprile ore 16
Manchester City – West Bromwich sabato 9 aprile ore 18.30
Sunderland – Leicester City domenica 10 aprile ore 14.30
Liverpool – Stoke City domenica 10 aprile ore 17
Tottenham – Manchester United domenica 10 aprile ore 17

[Immagine presa da premierleague.com]