Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Hazard Chelsea-Manchester City

Il Chelsea batte 2-1 il Manchester City nel big match del turno infrasettimanale di Premier League e riscatta la sconfitta di sabato col Crystal Palace, ma non guadagna punti sulla seconda perché il Tottenham, sotto in casa dello Swansea fino all’88’, segna tre gol negli ultimi minuti.

Riscatto immediato del Chelsea. I Blues vincono 2-1 contro il Manchester City, dimostrando che il KO col Crystal Palace di sabato è stato solo un episodio isolato, e tornano a dominare la classifica. Vantaggio dopo appena dieci minuti, un destro di Hazard con una traiettoria strana inganna Caballero che non fa una gran figura, ma nemmeno Courtois è esente da colpe perché al 26′ rinvia addosso a Silva e, respingendo il tiro dello spagnolo, dà ad Agüero la possibilità di segnare a porta vuota. Al 35′ il Chelsea torna in vantaggio, rigore per fallo di Fernandinho su Pedro ed Eden Hazard sigla la doppietta dopo essersi fatto parare il tiro da Caballero, nella ripresa i Citizens sfiorano il pari all’inizio con una traversa di Kompany e nel recupero con una parata decisiva di Courtois su Agüero e un errore incredibile di Stones sul corner seguente (calcia alto solissimo dal limite dell’area piccola).

Antonio Conte batte Pep Guardiola ma non la concorrenza del Tottenham. Sotto 1-0 a Swansea per il gol di Routledge all’11’ gli Spurs ribaltano in maniera fragorosa la partita nel finale e restano a -7: all’88’ il pari di Alli su tiro-cross di Eriksen, al 91′ il vantaggio di Son in pallonetto su assist di tacco di Janssen e al 94′ l’1-3 di Eriksen per sigillare i tre punti e metterne cinque (con una partita in meno) sul Liverpool terzo, bloccato sul 2-2 dal Bournemouth con il pari di Joshua King all’87’ (gli ospiti erano passati in avvio con Afobe su sciagurato retropassaggio di Wijnaldum, poi autore dell’assist per il 2-1 di Origi dopo il pari di Coutinho). Si riavvicina alla Champions League l’Arsenal, 3-0 al West Ham in crisi con Mesut Özil ritrovato (gol dell’1-0 e assist per il raddoppio di Walcott, il tris è un sinistro a giro di Giroud), mentre continua a far male il Manchester United che per evitare la sconfitta in casa con l’Everton deve attendere un rigore trasformato da Zlatan Ibrahimović in pieno recupero.

Tantissimi gol nelle partite di mercoledì, ventiquattro in sei. Ne fa quattro l’Hull City, che rimonta l’iniziale vantaggio del Middlesbrough e conquista un delicatissimo scontro salvezza uscendo dalla zona retrocessione, si ferma invece la corsa del Crystal Palace (aveva vinto nelle ultime quattro giornate) che pur segnando per primo cade 3-1 a Southampton. 2-0 per il Watford sul West Bromwich (a segno anche l’ex Milan M’Baye Niang) e per il Leicester City sul Sunderland (sesto successo su sei per Craig Shakespeare da manager delle Foxes), 1-0 del Burnley contro lo Stoke City.

RISULTATI

Burnley – Stoke City 1-0 58′ Boyd
Leicester City – Sunderland 2-0 69′ Slimani, 78′ Vardy
Watford – West Bromwich 2-0 13′ Niang, 49′ Deeney
Manchester United – Everton 1-1 22′ Jagielka (E), 94′ Ibrahimović
Arsenal – West Ham 3-0 58′ Özil, 68′ Walcott, 83′ Giroud
Hull City – Middlesbrough 4-2 5′ Negredo (M), 13′ Marković, 27′ Niasse, 33′ Hernández, 45′ +1′ de Roon (M), 70′ Maguire
Southampton – Crystal Palace 3-1 31′ C. Benteke (C), 45′ Redmond, 83′ Yoshida, 85′ Ward-Prowse
Swansea – Tottenham 1-3 11′ Routledge (S), 88′ Alli, 91′ Son, 94′ Eriksen
Chelsea – Manchester City 2-1 10′, 35′ Hazard, 26′ Agüero (M)
Liverpool – Bournemouth 2-2 7′ Afobe (B), 40′ Coutinho, 59′ Origi, 87′ J. King (B)

CLASSIFICA

Chelsea 72 *
Tottenham 65 *
Liverpool 60
Manchester City 58 *
Arsenal 54 **
Manchester United 54 **
Everton 51
West Bromwich 44
Southampton 37 **
Watford 37 *
Leicester City 36 *
Stoke City 36
Bournemouth 35
Burnley 35
West Ham 33
Crystal Palace 31 *
Hull City 30
Swansea 28
Middlesbrough 23 *
Sunderland 20 *

* una partita in meno
** due partite in meno

PROSSIMO TURNO

Tottenham – Watford sabato 8 aprile ore 13.30
Manchester City – Hull City sabato 8 aprile ore 16
Middlesbrough – Burnley sabato 8 aprile ore 16
Stoke City – Liverpool sabato 8 aprile ore 16
West Bromwich – Southampton sabato 8 aprile ore 16
West Ham – Swansea sabato 8 aprile ore 16
Bournemouth – Chelsea sabato 8 aprile ore 18.30
Sunderland – Manchester United domenica 9 aprile ore 14.30
Everton – Leicester City domenica 9 aprile ore 17
Crystal Palace – Arsenal lunedì 10 aprile ore 21

[Immagine presa da premierleague.com]