Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Diego Costa West Ham-Chelsea

Monday Night da derby in Premier League: il Chelsea sbanca l’Olympic Park e mantiene il suo vantaggio enorme su Manchester City e Tottenham. La Premier League prende sempre più la via di Antonio Conte, mentre Arsenal e Manchester United mettono a serio rischio la qualificazione in Champions League.

Il Chelsea fa suo anche il derby e comincia a intravedere la strada in discesa verso la vittoria della Premier League. Stasera i Blues hanno preso gli ennesimi tre punti della stagione nella stracittadina dell’Olympic Park, contro il West Ham già battuto alla prima giornata. Gli Hammers hanno anche giocato meglio per metà primo tempo, ma al 25′ sono stati freddati da un lampo: il solito fenomenale Kanté recupera palla al limite della propria area e avvia un contropiede fulmineo, Eden Hazard duetta con Pedro che gli rende palla alla perfezione e il belga davanti a Randolph non sbaglia. A inizio ripresa su corner di Fàbregas raddoppia di ginocchio Diego Costa e la vittoria è in cassaforte, nonostante l’1-2 di Lanzini nel recupero. Nelle partite di domenica vittorie per le due inseguitrici, Manchester City e Tottenham. I Citizens sono terzi ma hanno una partita da recuperare (a tal proposito mercoledì sera anticipano la gara della prossima giornata contro lo Stoke City, nel prossimo weekend c’è un turno a metà per via dei quarti di FA Cup) e a Sunderland si sono imposti per 0-2, con Agüero per la terza volta di fila a segno e Sané sempre più protagonista col raddoppio al termine di un’azione tutta in velocità. Gli Spurs invece hanno superato per 3-2 l’Everton, splendido il vantaggio di Harry Kane con un gran destro da fuori, l’attaccante inglese ha segnato una doppietta prima delle marcature di Lukaku, Alli ed Enner Valencia, queste ultime due avvenute nel recupero. Chiude la zona Champions League il Liverpool, che ha scavalcato l’Arsenal nel big match di sabato (vedi articolo).

Problemi per il Manchester United. L’1-1 in casa contro il Bournemouth, aperto dal primo gol in Premier League di Marcos Rojo (deviazione su tiro-cross di Luis Antonio Valencia) e chiuso da un rigore di Joshua King, tiene i Red Devils al sesto posto, ma a fare scalpore sono stati gli episodi che hanno visto protagonisti Zlatan Ibrahimović e Tyrone Mings, entrambi destinati a una lunga squalifica. Il difensore delle Cherries ha mollato un pestone con i tacchetti sullo svedese a terra, che si è vendicato trenta secondi dopo rifilandogli una gomitata palesemente volontaria staccando di testa. L’arbitro, Kevin Friend, non si è accorto di nulla e anzi ha ammonito per la seconda volta Surman (che ha spinto via Ibra dopo la seconda giocata contestata), lasciando in dieci gli ospiti che però nella ripresa hanno retto, nonostante un rigore parato da Boruc all’ex Milan e PSG.

Continua l’ottimo momento di Manolo Gabbiadini, a segno per la terza partita di Premier League, alla quale va aggiunta la doppietta in finale di EFL Cup. Stavolta l’ex Napoli trova una marcatura che serve per portare una vittoria al Southampton, il rocambolesco 3-4 sul Watford di Walter Mazzarri dove va a segno anche un altro italiano, Stefano Okaka. Successo all’ultimo minuto per lo Swansea, ora a più cinque sulla zona retrocessione dopo esserci stato a lungo negli scorsi mesi, Fernando Llorente decide il 3-2 sul Burnley evitando le polemiche per il rigore assegnato agli ospiti, per un fallo di mano in realtà commesso da un giocatore dei Clarets. Nelle restanti partite doppietta di Arnautović per il 2-0 dello Stoke City sul Middlesbrough, sorprendente 0-2 del Crystal Palace che ridimensiona i sogni europei del West Bromwich e seconda vittoria per Craig Shakespeare da manager ad interim del Leicester City, 3-1 in rimonta sull’Hull City.

RISULTATI

Manchester United – Bournemouth 1-1 23′ Rojo, 40′ rig. J. King (B)
Leicester City – Hull City 3-1 14′ Clucas (H), 27′ Fuchs, 59′ Mahrez, 90′ aut. Huddlestone
Stoke City – Middlesbrough 2-0 29′, 42′ Arnautović
Swansea – Burnley 3-2 12′, 92′ Llorente, 20′ rig., 61′ A. Gray (B), 69′ M. Olsson
Watford – Southampton 3-4 4′ Deeney, 28′ Tadić (S), 45′ +2′, 86′ Redmond (S), 79′ Okaka, 83′ Gabbiadini (S), 94′ Doucouré
West Bromwich – Crystal Palace 0-2 55′ Zaha, 84′ Townsend
Liverpool – Arsenal 3-1 9′ Firmino, 40′ Mané, 57′ Welbeck (A), 91′ Wijnaldum
Tottenham – Everton 3-2 20′, 56′ Kane, 81′ Lukaku (E), 92′ Alli, 93′ E. Valencia (E)
Sunderland – Manchester City 0-2 42′ Agüero, 59′ Sané
West Ham – Chelsea 1-2 25′ Hazard, 50′ Diego Costa, 92′ Lanzini (W)

CLASSIFICA

Chelsea 66
Tottenham 56
Manchester City 55 *
Liverpool 52
Arsenal 50 *
Manchester United 49 *
Everton 44
West Bromwich 40
Stoke City 35
Southampton 33 *
West Ham 33
Burnley 31
Watford 31
Bournemouth 27
Leicester City 27
Swansea 27
Crystal Palace 25
Middlesbrough 22
Hull City 21
Sunderland 19

* una partita in meno

PROSSIMO TURNO

Manchester City – Stoke City mercoledì 8 marzo ore 21
Bournemouth – West Ham sabato 11 marzo ore 16
Everton – West Bromwich sabato 11 marzo ore 16
Hull City – Swansea sabato 11 marzo ore 16
Liverpool – Burnley domenica 12 marzo ore 17.30
Arsenal – Leicester City rinviata a data da destinarsi per la partecipazione dell’Arsenal ai quarti di finale di FA Cup
Chelsea – Watford rinviata a data da destinarsi per la partecipazione del Chelsea ai quarti di finale di FA Cup
Crystal Palace – Tottenham rinviata a data da destinarsi per la partecipazione del Tottenham ai quarti di finale di FA Cup
Middlesbrough – Sunderland rinviata a data da destinarsi per la partecipazione del Middlesbrough ai quarti di finale di FA Cup
Southampton – Manchester United rinviata a data da destinarsi per la partecipazione del Manchester United ai quarti di finale di FA Cup

[Immagine presa da premierleague.com]