Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Marcos Alonso Conte Leicester City-Chelsea

Il ritorno della Premier League dopo una settimana di pausa per la FA Cup sorride al Chelsea: la squadra di Antonio Conte passa 0-3 a Leicester e guadagna terreno su Liverpool e Manchester City. Poker di Arsenal e Tottenham.

Diego Costa litiga e finisce fuori rosa? Nessun problema, Antonio Conte risolve la questione con un goleador inaspettato. A Leicester, dove l’anno scorso finì l’era Mourinho, il Chelsea stravince 0-3 e lo fa con una doppietta di Marcos Alonso, terzino con licenza di spinta capace di segnare al sesto minuto di entrambi i tempi. Il primo addirittura col destro, non proprio il suo piede, al termine di un doppio muro della difesa avversaria, il secondo con un sinistro dal limite deviato da Morgan, poi i Blues dilagano con un colpo di testa di un altro spagnolo, Pedro, e tornano a vincere dopo lo stop di quasi due settimane fa in casa del Tottenham. A proposito: gli Spurs ora sono la prima vera antagonista, secondi a -7. Un tiro al bersaglio il 4-0 ai danni del West Bromwich, solitamente osso duro ma stavolta battuto senza grossi problemi. Harry Kane la sblocca quasi subito, poi diventa un incubo la prestazione di McAuley che fa autogol su tiro di Eriksen e perde palla pressato da Walker che crossa per il bis di Kane, il quale alla fine fa tripletta su sublime assist di Alli. Stesso risultato ma in trasferta per l’Arsenal, a Swansea è 0-4 con Olivier Giroud alla quinta partita consecutiva a segno, ben due autogol entrambi su cross di Alex Iwobi e il sigillo finale di Alexis Sánchez.

Non rispondono Liverpool e Manchester City. Nel big match di Old Trafford i Reds passano in vantaggio su rigore causato da un assurdo fallo di mano di Pogba in area (molto male l’ex Juventus ieri) e trasformato da James Milner, ma la reazione del Manchester United è ottima e Mignolet salva più volte il risultato, salvo capitolare nel finale quando un colpo di testa di Fellaini finisce sul palo e sul seguente cross di Valencia (in fuorigioco) incorna stavolta in rete Zlatan Ibrahimović, che salva la striscia di risultati utili consecutivi ma non di vittorie. Fa anche peggio Guardiola, che subisce una sonora lezione dall’Everton e perde 4-0, scivolando a -10 dalla vetta e addirittura fuori dalla zona Champions League. Un rinvio sbagliato di Clichy avvia il vantaggio dei Toffees, verticalizzazione per Mirallas che tocca in mezzo per il sinistro piazzato di Lukaku, a inizio ripresa è l’ex Olympiakos a mettersi in proprio e battere Bravo con un diagonale di destro, infine ci pensano i ragazzini a rendere il punteggio una goleada, arrivano infatti i primi gol in Premier League di Tom Davies (scavetto sull’uscita del portiere) e del debuttante Ademola Lookman, appena arrivato dal Charlton (League One) per quasi nove milioni di euro.

Uno strepitoso gol di Andy Carroll è l’immagine copertina del weekend. L’attaccante del West Ham firma con una sensazionale rovesciata il raddoppio degli Hammers nel 3-0 al Crystal Palace, aperto dall’obiettivo di mercato della Roma Feghouli e chiuso da un pallonetto di Lanzini. Ottima la prova anche di Marko Arnautović nell’1-3 dello Stoke City sul Sunderland (splendida l’azione della doppietta per l’ex Inter, con una serie di triangolazioni di prima nella trequarti avversaria), bene il debutto di Marco Silva da manager dell’Hull City, 3-1 sul Bournemouth in rimonta e con due gol dell’ex Palermo Abel Hernández. 0-0 Watford-Middlesbrough, 1-0 per il Burnley sul Southampton con una punizione del redivivo Joey Barton, entrato pochi minuti prima per il suo esordio in campionato con i Clarets.

RISULTATI

Tottenham – West Bromwich 4-0 12′, 77′, 82′ Kane, 26′ aut. McAuley
Burnley – Southampton 1-0 78′ Barton
Hull City – Bournemouth 3-1 3′ rig. Stanislas, 32′, 50′ A. Hernández, 62′ aut. Mings
Sunderland – Stoke City 1-3 15′, 22′ Arnautović, 34′ Crouch, 40′ Defoe
Swansea – Arsenal 0-4 37′ Giroud, 54′ aut. Cork, 67′ aut. Naughton, 73′ Sánchez
Watford – Middlesbrough 0-0
West Ham – Crystal Palace 3-0 68′ Feghouli, 79′ A. Carroll, 76′ Lanzini
Leicester City – Chelsea 0-3 6′, 51′ Marcos Alonso, 71′ Pedro
Everton – Manchester City 4-0 34′ Lukaku, 47′ Mirallas, 79′ T. Davies, 94′ Lookman
Manchester United – Liverpool 1-1 27′ rig. Milner (L), 84′ Ibrahimović

CLASSIFICA

Chelsea 52
Tottenham 45
Liverpool 45
Arsenal 44
Manchester City 42
Manchester United 40
Everton 33
West Bromwich 29
Stoke City 27
Burnley 26
Bournemouth 25
West Ham 25
Southampton 24
Watford 23
Leicester City 21
Middlesbrough 20
Crystal Palace 16
Hull City 16
Sunderland 15
Swansea 15

PROSSIMO TURNO

Liverpool – Swansea sabato 21 gennaio ore 13.30
Bournemouth – Watford sabato 21 gennaio ore 16
Crystal Palace – Everton sabato 21 gennaio ore 16
Middlesbrough – West Ham sabato 21 gennaio ore 16
Stoke City – Manchester United sabato 21 gennaio ore 16
West Bromwich – Sunderland sabato 21 gennaio ore 16
Manchester City – Tottenham sabato 21 gennaio ore 18.30
Southampton – Leicester City domenica 22 gennaio ore 13
Arsenal – Burnley domenica 22 gennaio ore 15.15
Chelsea – Hull City domenica 22 gennaio ore 17.30

[Immagine presa da premierleague.com]