Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Shkodran Mustafi Arsenal-Tottenham

Il North London Derby numero centottantuno se lo aggiudica l’Arsenal, che spazza via il Tottenahm e vince 2-0. Proteste degli Spurs per le due reti, con la prima sicuramente irregolare.

Un derby dominato e conquistato senza mai soffrire. L’Arsenal vince 2-0 nella supersfida col Tottenham che apre la dodicesima giornata di Premier League e si rilancia per le posizioni Champions League, mentre gli Spurs rischiano di finire a -11 dal Manchester City (impegnato alle 16 in casa del Leicester City) e dire così addio con larghissimo anticipo alle speranze di titolo. North London Derby approcciato meglio dai Gunners, che però per sfondare devono attendere fino al 36′: Alexis Sánchez si procura una punizione che in realtà non c’è, perché l’intervento del quasi omonimo Davinson Sánchez è sul pallone, sulla battuta di Özil Shkodran Mustafi parte leggermente in fuorigioco (con la spalla) e di testa salta in mezzo a due avversari per mettere in rete. Cinque minuti e arriva il raddoppio, filtrante per Lacazette (pure lui in posizione rivedibile, ma sembra in linea) e assist al centro, Alexis Sánchez controlla portandosi avanti il pallone e da mezzo metro colpisce, complice anche una perdita di equilibrio da parte di Hugo Lloris che non può intervenire. Arsenal in completo controllo anche nella ripresa, il Tottenham si rende realmente pericoloso solo nel finale con un colpo di testa di Dier respinto da Čech, dopo che Mauricio Pochettino aveva sostituito al 75′ sia Harry Kane sia Dele Alli. La squadra di Arsène Wenger raggiunge il Chelsea al quarto posto, a -1 dai rivali fermi a quota ventitré, ma i Blues giocheranno fra poco sul campo del West Bromwich in crisi.

[Immagine presa da premierleague.com]