Nketiah stende la Fiorentina: altro KO per 3-0, vince l’Arsenal

0

Seconda sconfitta in poche ore per la Fiorentina. Dopo lo 0-3 col Benevento del gruppo rimasto a Moena (vedi articolo), i viola perdono anche in International Champions Cup: a Charlotte vince l’Arsenal anche qui 3-0.

Troppo Arsenal per la Fiorentina. La squadra di Vincenzo Montella non gioca nemmeno così male, ma alla fine sono i Gunners a vincere e pure con un risultato largo, per non dire troppo pesante. L’amichevole di Charlotte si sblocca al 15’, assist dalla sinistra e il movimento di Eddie Nketiah a centro area disorienta due avversari, dandogli così gioco facile per battere a rete. La risposta della Fiorentina c’è e sono due le occasioni per pareggiare prima del riposo, con Sottil che lanciato a rete perde troppo tempo e si fa ipnotizzare da Leno ma soprattutto Vlahović (il migliore dei suoi) che nel recupero tocca d’esterno un grande assist di Saponara ma manda sul fondo di un soffio. I gol arrivano solo da una parte, al 65’ Mkhitaryan da destra pesca Lacazette, assist per il libero Eddie Nketiah e il classe ‘99 fa doppietta, poi altri cambi con Martinelli che si divora il 3-0 in progressione ma al 90’ è Joe Willock a trovare il tris, liberato davanti a Terracciano ancora da Lacazette. Prima sconfitta per la Fiorentina nell’International Champions Cup, dopo il 2-1 ai Chivas.

[Immagine presa da twitter.com]