Il Newcastle United di Rafa Benítez torna in Premier League

0

Dopo il Brighton, che aveva festeggiato la promozione lunedì scorso, stasera è toccato al Newcastle United ottenere l’aritmetica certezza della partecipazione alla Premier League 2017-2018. I Magpies hanno battuto 4-1 il Preston North End.

Un anno di purgatorio e l’immediato ritorno nel calcio che conta. Il Newcastle United è una delle due promosse dirette di Championship, la seconda serie inglese, e lo fa dodici mesi dopo l’ingloriosa retrocessione in Premier League della passata stagione. I Magpies, allenati da Rafa Benítez che ha accettato di scendere di categoria dopo essere arrivato il 10 marzo 2016 al posto di Steve McClaren, hanno potuto festeggiare stasera con due giornate d’anticipo, battendo 4-1 il Preston North End con i gol di Ayoze Pérez al 7′, il pareggio di Jordan Hugill al 14′, il nuovo vantaggio di Christian Atsu al 45′, un rigore di Matt Ritchie al 65′ e la doppietta di Ayoze Pérez al 67′. Il campionato era iniziato malissimo, con due sconfitte nelle prime due giornate contro Fulham (1-0) e Huddersfield Town (1-2), poi le serie di cinque e otto vittorie consecutive nei successivi quindici turni hanno rimesso a posto la situazione e un ulteriore imbattibilità di undici giornate tra gennaio e marzo che ha dato il definitivo passo verso la promozione. Con il Brighton già promosso ora resta solo un posto che arriverà dai play-off: al momento, in ordine di classifica, ci andrebbero Reading (79), Sheffield Wednesday (78), Huddersfield Town (78) e Fulham (76), con il Leeds United di Massimo Cellino unica squadra che può rientrare in corsa (73) ma è calata molto nelle ultime settimane e si è fatta sorpassare in extremis.

[Immagine presa da twitter.com]