Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Il Chelsea batte il Manchester United con Morata

Nel big match dell’undicesima giornata di Premier League il Chelsea batte a Stamford Bridge il Manchester United e sale al quarto posto in classifica proprio a -1 dai Red Devils. Decisivo lo splendido colpo di testa di Morata all’inizio della ripresa.

Il Chelsea farebbe gol dopo sei minuti, ma l’arbitro annulla la clamorosa autorete di Phil Jones per un presunto fallo di Morata. Lukaku impegna Courtois a una parata in tuffo al quarto d’ora e David de Gea al 19’ salva su Hazard con Fàbregas che sulla ribattuta da pochi passi manda sul fondo, queste sono le migliori occasioni del primo tempo. Ad aprire la ripresa è il gol: 55’, Azpilicueta avanza indisturbato e crossa, Álvaro Morata ancora più solo colpisce di testa con una gran torsione e fa secco il connazionale. Il Manchester United fatica terribilmente a reagire ed a portare pericoli dalle parti di Courtois. I Red Devils tornano a spingere all’87’ con Rashford che sfiora il palo con un tiro di mezzo-esterno. Nel recupero sono Fellaini e Rashford ad avere il pallone del pareggio, però nel primo caso Courtois sfodera un miracolo; poi sulla punizione del talento inglese la palla sfiora la traversa. I Blues salgono così al quarto posto a 22 punti. Fugge in testa alla classifica il Manchester City che supera l’Arsenal 3-1 con le reti di De Bruyne, Agüero e Gabriel Jesus e porta così ad 8 le lunghezze di vantaggio sui cugini e sul Tottenham. Ad aprire la giornata domenicale di Premier League erano stati proprio gli Spurs che hanno agganciato il Manchester United a quota 23 punti con la vittoria sul Crystal Palace firmata da Son.

[Immagine presa da premierleague.com]

Articolo scritto in collaborazione con Riccardo Spignesi