VIDEO – Roma, lite tra Džeko e Manolas e rissa alla fine di Bosnia-Grecia

0

Attimi di tensione al termine di Bosnia-Grecia, partita valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. Al fischio finale del match, terminato 0-0, i giocatori della Roma Edin Džeko e Kostas Manolas, compagni di club ma stasera rivali, sono venuti alle mani.

Un accenno di rissa tra compagni di squadra: non si vede spesso e quando accade fa rumore, anche se in nazionale e in una partita sentitissima. È accaduto nella sfida giocata stasera a Zenica fra Bosnia e Grecia, squadre in lotta per il secondo posto nel Gruppo H delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Al fischio finale dell’arbitro Nicola Rizzoli c’è stato un battibecco fra Edin Džeko e Kostas Manolas, suo compagno alla Roma, con mani in faccia e l’intervento di altri componenti delle due squadre che ha portato a una rissa molto più violenta (con i due giallorossi però non partecipi) dove il centrocampista della Grecia Giannis Gianniotas è stato colpito da un componente dello staff tecnico della Bosnia e ha perso un dente. Di seguito le foto pubblicate dall’agenzia greca InTime e il video della scena.

Džeko Manolas 1Džeko Manolas 2Džeko Manolas 3Džeko Manolas 4[Immagini prese da twitter.com]