Qualificazioni Mondiali: valanga Brasile sull’Argentina, Uruguay di misura

0

Undicesima giornata delle qualificazioni Mondiali per quanto riguarda il girone sudamericano. Nel big match trionfo del Brasile sull’Argentina, la Seleção e l’Uruguay scappano via in classifica. La punta del Torino Josef Martínez diventa il primo giocatore del Venezuela a fare tripletta, pari fra Colombia e Cile.

COLOMBIA – CILE 0-0: brutta partita a Barranquilla e risultato che favorisce soprattutto il Cile, uscito indenne da una delle trasferte più proibitive del girone. Un destro di Vidal a metà primo tempo mette paura alla Colombia, che poi va vicina al gol prima dell’intervallo con Óscar Murillo e Miguel Borja, entrambi stoppati da un ottimo Claudio Bravo. Il portiere della Roja si fa male a inizio ripresa e viene sostituito da Johnny Herrera ma di occasioni se ne vedono poche, perché il secondo tempo è pieno di interruzioni (tanto che l’arbitro assegna nove minuti di recupero) e da segnalare c’è solo un contropiede chiuso da Fuenzalida con un destro a lato.

URUGUAY – ECUADOR 2-1 12′ S. Coates, 45′ F. Caicedo, 45′ +2′ D. Rolán: pur soffrendo l’Uruguay riesce a vincere e si mantiene nella scia del Brasile, mettendo un netto distacco fra sé e la terza. Al 12′, come spesso accade sugli sviluppi di un corner, segna un difensore uruguayano, stavolta non Godín ma il suo compagno di reparto Sebastián Coates, che mette dentro con la coscia in mischia. Al 45′ Ibarra va via di forza a Gastón Silva e serve Felipe Caicedo che incrocia per l’1-1, ma la gioia ecuadoriana dura appena due minuti perché nel recupero Carlos Sánchez mette in mezzo e Diego Rolán tocca quel tanto che basta per riportare la Celeste avanti. Festeggia due volte Óscar Washington Tabárez, diventato il CT con più partite dirette nella storia.

PARAGUAY – PERÙ 1-4 10′ C. Riveros (PA), 49′ C. Ramos, 71′ E. Flores, 79′ C. Cueva, 84′ aut. E. Benítez: il Perù rovina la partita d’addio di Roque Santa Cruz e trionfa ad Asunción rilanciandosi in classifica. Per un tempo il Paraguay sogna, complice il vantaggio di Riveros al 10′ con un bel destro a giro da fuori, poi a inizio ripresa il pari di testa del difensore Christian Ramos fa partire la riscossa peruviana, che fra il 71′ e il 79′ si concretizza con due gol in contropiede di Flores e Cueva. Nel finale autogol di Édgar Benítez, su cross da sinistra di Flores che non avrebbe portato pericoli.

VENEZUELA – BOLIVIA 5-0 3′ J. Kouffati, 10′, 68′, 70′ Jo. Martínez, 75′ R. Otero: prima vittoria nel girone per il Venezuela, che scavalca la Bolivia all’ultimo posto. Al quasi debuttante Jacobo Kouffati (terza presenza in nazionale) bastano due minuti e mezzo per siglare il vantaggio Vinotinto, poi si scatena Josef Martínez che fa tripletta. L’attaccante del Torino raddoppia al 10′ di testa su calcio d’angolo, su situazione simile al 68′ è Vizcarrondo a incornare, Lampe respinge e lo stesso Martínez ribadisce in rete, due minuti dopo arriva il poker con uno strano colpo di testa all’indietro su assist di Zambrano. Al 75′ Rômulo Otero fissa il 5-0 a porta vuota.

BRASILE – ARGENTINA 3-0 25′ Coutinho, 45′ +1′ Neymar, 58′ Paulinho: il Brasile distrugge l’Argentina, va in fuga nel girone e condanna la Selección, a serio rischio eliminazione. Non c’è partita al Mineirão, è un trionfo della Seleção, al 25′ Coutinho si accentra da sinistra e fa partire un destro sensazionale che si infila sotto l’incrocio dei pali non lasciando scampo a Sergio Romero, battuto nel recupero del primo tempo anche da Neymar, lanciato da un assist illuminante di Gabriel Jesus. Nel secondo tempo l’Argentina di fatto non rientra in campo, al 58′ ne approfitta Paulinho che firma il tris con la difesa avversaria immobile. Quinta vittoria di fila per Tite, mentre Bauza nello stesso periodo ha fatto solo cinque punti su quindici.

CLASSIFICA

Brasile 24
Uruguay 23
Colombia 18
Ecuador 17
Cile 17
Argentina 16
Paraguay 15
Perù 14
Venezuela 5
Bolivia 4

PROSSIMO TURNO

Bolivia – Paraguay martedì 15 novembre ore 21.00
Ecuador – Venezuela martedì 15 novembre ore 22.00
Argentina – Colombia mercoledì 16 novembre ore 00.30
Cile – Uruguay mercoledì 16 novembre ore 00.30
Perù – Brasile mercoledì 16 novembre ore 03.15

[Immagine presa da newsreportcenter.com]