Qualificazioni Mondiali: tocca all’Italia! Spareggio Croazia-Ucraina

0

Dopo Asia e Sud America è la volta anche dell’Europa, per il primo di tre giorni dedicati alle qualificazioni Mondiali dei gironi UEFA. Questa la presentazione delle partite in programma stasera, con l’Italia che ospita a Palermo l’Albania nella millesima partita da professionista di Gianluigi Buffon.

GRUPPO D

L’Irlanda, capolista un po’ a sorpresa, attende i “vicini” del Galles in una sfida che per la squadra semifinalista degli scorsi Europei vale già tantissimo, perché un altro passo falso potrebbe voler dire allontanarsi in maniera netta dalle prime due posizioni. Prova ad approfittarne la Serbia, impegnata nell’anticipo delle 18 in Georgia, sembrano tre punti scontati per l’Austria in casa contro la Moldavia fanalino di coda.

Georgia – Serbia ore 18
Austria – Moldavia ore 20.45
Irlanda – Galles ore 20.45

CLASSIFICA: Irlanda 10, Serbia 8, Galles 6, Austria 4, Georgia 2, Moldavia 1

GRUPPO G

Vincere per proseguire in testa al girone, anche se in coabitazione. È questo l’imperativo che tocca all’Italia, attesa stasera da una partita non certo agevole contro l’Albania di Gianni De Biasi, che si presenta a Palermo con l’obiettivo di fermare le due sconfitte consecutive di ottobre. Gian Piero Ventura ha evidenziato la pericolosità degli avversari, terzo incomodo di un girone che in realtà vede in corsa anche Israele, chiamato però a un’impresa (che di certo verrebbe accolta bene dagli Azzurri) a Gijón, contro la Spagna che a ora è prima per una miglior differenza reti (+14 contro +7). Occhio ai diffidati nella Roja: Thiago Alcántara, Sergio Busquets, Diego Costa, Gerard Piqué, Sergio Ramos e Vitolo salteranno la gara dell’11 giugno in Macedonia in caso di ammonizione stasera, tornando però a disposizione di Julen Lopetegui nello spareggio contro l’Italia del 2 settembre. Chiude Liechtenstein-Macedonia, sfida tra squadre fin qui a zero punti.

Italia – Albania ore 20.45
Liechtenstein – Macedonia ore 20.45
Spagna – Israele ore 20.45

CLASSIFICA: Spagna 10, Italia 10, Israele 9, Albania 6, Macedonia 0, Liechtenstein 0

GRUPPO I

Una gara su tutte: si tratta di Croazia-Ucraina, partitissima di Zagabria fra la prima e la seconda del girone. I croati, oltre al fattore campo, hanno anche avuto un rendimento superiore, con dieci gol segnati e solo uno subito nell’unica partita non vinta, l’1-1 contro la Turchia dell’esordio. Una vittoria dei padroni di casa li metterebbe in ottima posizione per la vittoria del gruppo, un pareggio o vittoria ospite rimetterebbe tutto in discussione con Islanda (in campo in Kosovo) e Turchia (alle 18 con la Finlandia) che potrebbero tornare in gioco non solo per i play-off.

Turchia – Finlandia ore 18
Croazia – Ucraina ore 20.45
Kosovo – Islanda ore 20.45

CLASSIFICA: Croazia 10, Ucraina 8, Islanda 7, Turchia 5, Finlandia 1, Kosovo 1