Qualificazioni Mondiali: Sud America, c’è Colombia-Brasile. Cile in Bolivia

0

Le qualificazioni Mondiali stanno arrivando alla fine anche in Sud America, dove stanotte si gioca la terzultima giornata del girone unico. Dopo due anni di partite ancora non sono definite le gerarchie, tolto il Brasile già qualificato sono in sette a giocarsi gli altri tre posti disponibili (e la quinta fa i play-off con la Nuova Zelanda) in 270′.

Cinque giorni fa il Brasile non ha avuto pietà dell’Ecuador, battuto 2-0 in una partita senza storia. La stessa situazione si ripeterà anche stasera? La Colombia spera nell’appagamento della Seleção, già qualificata da cinque mesi e praticamente sicura anche del primo posto (ma non cambia nulla se vince o il girone o arriva seconda), perché i Cafeteros invece devono ancora difendere l’assalto delle inseguitrici e cercano tre punti che sarebbero fondamentali nel cammino a Russia 2018. Dovrebbe essere una serata tranquilla per l’Argentina, che ospita il Venezuela ultimo, ma non sono stati giorni facili per la Selección criticata fortemente dopo l’esordio di Jorge Sampaoli, lo 0-0 al Centenario di giovedì notte (vedi articolo). La Vinotinto è già eliminata ma un anno fa è finita 2-2 con rimonta albiceleste nell’ultima mezz’ora. Osservati speciali Paulo Dybala e Mauro Icardi, gli uomini che il CT ha delegato per i gol assieme a Lionel Messi.

Mezzo spareggio pure in Paraguay-Uruguay, perché i padroni di casa vincendo a Santiago la scorsa settimana si sono incredibilmente rimessi in corsa. Luis Suárez, uscito malconcio dalla partita con l’Argentina, ha recuperato e sarà titolare con Edinson Cavani, ma la novità di Óscar Washington Tabárez è rappresentata da Federico Valverde, centrocampista classe 1998 di proprietà del Real Madrid (in prestito al Deportivo La Coruña) che dovrebbe avere una maglia da titolare. Dopo la pesante sconfitta casalinga e l’incredibile autogol di Arturo Vidal il Cile cerca riscatto ma la trasferta in Bolivia, anche a livello logistico per l’altura, non è certo il modo migliore per riprendersi, chi perde invece fra Ecuador e Perù può considerarsi fuori e il pareggio taglierebbe le gambe a entrambe.

PARTITE

Bolivia – Cile martedì 5 settembre ore 22.00
Colombia – Brasile martedì 5 settembre ore 22.30
Ecuador – Perù martedì 5 settembre ore 23
Argentina – Venezuela mercoledì 6 settembre ore 01.30
Paraguay – Uruguay mercoledì 6 settembre ore 02.00

CLASSIFICA

Brasile 36
Colombia 25
Uruguay 24
Cile 23
Argentina 23
Perù 21
Paraguay 21
Ecuador 20
Bolivia 10
Venezuela 7