Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
FIFA World Cup Russia 2018 logo

Secondo giorno di qualificazioni Mondiali che vede in campo l’Italia, attesa dall’ultima partita casalinga del girone contro la Macedonia. Salvo complicazioni per gli Azzurri saranno play-off, perché è difficile che la Spagna si faccia fregare.

GRUPPO D

La Serbia è vicinissima alla qualificazione. Se vince in casa dell’Austria, che sta chiudendo in maniera deludente un girone dove partiva con altre ambizioni (ma non è ancora aritmeticamente fuori), la formazione balcanica non dovrà guardare gli altri risultati per capire se festeggiare o meno. Alle 18 gioca il Galles, senza Gareth Bale, in casa della Georgia alla ricerca più che di una rimonta per il primo posto di punti per non essere escluso, visto che al momento sarebbe fuori dai play-off in quanto peggiore seconda. Impegno facile per l’Irlanda in casa contro la Moldavia ultima, ma una vittoria non può bastare.

Georgia – Galles ore 18
Austria – Serbia ore 20.45
Irlanda – Moldavia ore 20.45

CLASSIFICA: Serbia 18, Galles 14, Irlanda 13, Austria 9, Georgia 5, Moldavia 2

GRUPPO G

Ancora non tutto definito ma quasi. La Spagna va ai Mondiali se fa un risultato migliore dell’Italia, altrimenti tutto rimandato a lunedì ma dopo il 3-0 del Santiago Bernabéu ormai la strada per gli uomini di Julen Lopetegui è in discesa. Ad Alicante arriva l’Albania di Christian Panucci, che ha ancora una minima speranza secondo posto ma più legata ai soli calcoli che alla realtà. Italia a Torino contro la Macedonia nel debutto della nuova maglia (vedi articolo), che sarà indossata da Gianluigi Buffon mentre i compagni vestiranno quella bianca, gli Azzurri con un pari sono sicuri di uno dei primi due posti a prescindere dal risultato della Spagna ma vincere è meglio per migliorare la propria posizione in vista degli eventuali play-off. Ininfluente Liechtenstein-Israele.

Italia – Macedonia ore 20.45
Liechtenstein – Israele ore 20.45
Spagna – Albania ore 20.45

CLASSIFICA: Spagna 22, Italia 19, Albania 13, Israele 9, Macedonia 7, Liechtenstein 0

GRUPPO I

Gruppo molto intricato dove presumibilmente tutto verrà deciso nei novanta minuti conclusivi. L’impegno più agevole è dell’Ucraina di Andrij Shevchenko, che va in Kosovo contro l’ultima del girone e non dovrebbe avere difficoltà a ottenere il successo, poi nelle altre due partite può succedere di tutto. È uno spareggio Turchia-Islanda, con i padroni di casa attardati di due punti dalla vetta ma desiderosi di effettuare il sorpasso contro una delle rivelazioni degli Europei di due anni fa, è più semplice l’impegno per l’altra capolista (la Croazia) ma la Finlandia si è dimostrata osso duro pur avendo conquistato solo sette punti.

Croazia – Finlandia ore 20.45
Kosovo – Ucraina ore 20.45
Turchia – Islanda ore 20.45

CLASSIFICA: Croazia 16, Islanda 16, Ucraina 14, Turchia 14, Finlandia 7, Kosovo 1