Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
FIFA World Cup Russia 2018 logo

Penultimo giorno di qualificazioni Mondiali in Europa e si chiude alle ore 20.45 il girone dell’Italia. Gli Azzurri sono già sicuri dell’accesso ai play-off ma devono comunque ottenere un risultato positivo per entrare fra le teste di serie al sorteggio (vedi articolo).

GRUPPO D

Pur avendo perso 3-2 in Austria venerdì la Serbia ha ancora il destino nelle sue mani, perché battendo in casa la Georgia penultima sarebbe comunque sicura del primo posto. In caso contrario bisognerà guardare cosa accade nello spareggio Galles-Irlanda, dove i padroni di casa hanno due risultati su tre per essere almeno secondi (di contro gli irlandesi possono sperare solo con una vittoria) ma è preferibile che vincano per non rischiare di essere la peggior seconda. Ininfluente Moldavia-Austria.

Galles – Irlanda ore 20.45
Moldavia – Austria ore 20.45
Serbia – Georgia ore 20.45

CLASSIFICA: Serbia 18, Galles 17, Irlanda 16, Austria 12, Georgia 5, Moldavia 2

GRUPPO G

Dopo il pessimo pareggio con la Macedonia l’Italia è chiamata non soltanto a una prova di carattere. A Scutari gli Azzurri devono vincere soprattutto per il ranking FIFA, perché sarà l’aggiornamento della classifica a stabilire le teste di serie per il sorteggio dei play-off il prossimo 17 ottobre e un altro passo falso, contro l’Albania di Christian Panucci già eliminata, potrebbe costare l’uscita dalle migliori quattro e un accoppiamento sulla carta più duro. Nessun problema invece per la Spagna, già prima, che va a Israele, completa il quadro Macedonia-Liechtenstein.

Albania – Italia ore 20.45
Israele – Spagna ore 20.45
Macedonia – Liechtenstein ore 20.45

CLASSIFICA: Spagna 25, Italia 20, Albania 13, Israele 12, Macedonia 8, Liechtenstein 0

GRUPPO I

Un vero e proprio spareggio per provare ad andare ai play-off, cosa peraltro nemmeno troppo sicura. Ucraina-Croazia è una sfida senza ritorno, chi perde è fuori da tutto e un pareggio favorirebbe il debuttante CT croato Zlatko Dalić (ha sostituito sabato l’esonerato Ante Čačić) rispetto ad Andrij Shevchenko, ma senza escludere la possibilità di essere peggiore seconda. L’Islanda affronta il Kosovo ultimissimo a un punto e non può fallire l’appuntamento con la prima storica qualificazione ai Mondiali, che confermerebbe il livello del movimento calcistico del paese nordico dopo i quarti di EURO 2016, da segnalare che in caso di pareggio a Kiev il suo risultato sarebbe ininfluente perché il primo posto sarebbe già sicuro. Già eliminate Finlandia e Turchia, la partita non conta nulla.

Finlandia – Turchia ore 20.45
Islanda – Kosovo ore 20.45
Ucraina – Croazia ore 20.45

CLASSIFICA: Islanda 19, Croazia 17, Ucraina 17, Turchia 14, Finlandia 8, Kosovo 1