Qualificazioni Mondiali: Germania alla fine, flop Polonia. Kane si sblocca

0

Tante indicazioni interessanti nel venerdì di qualificazioni Mondiali. La Germania continua il suo percorso netto ma rischia in casa della Repubblica Ceca, successo largo solo nel finale dell’Inghilterra a Malta. Pesante sconfitta della Polonia in Danimarca, domani Spagna-Italia.

GRUPPO C

Settima vittoria su sette partite per la Germania, anche se questa è stata senza dubbio la più sofferta. I tedeschi si portano subito in vantaggio con Timo Werner, il nuovo centravanti del fussball, ma poi si siedono sullo 0-1 e non la chiudono, tenendo la Repubblica Ceca in partita e permettendo a Darida di pareggiare con uno strepitoso tiro dal limite. Mai dare per morti i tedeschi però, che a due minuti dal termine ritrovano la vittoria con una punizione di Kroos sulla quale incorna Mats Hummels, con sospetti sia di un fallo sia di un fuorigioco. Per settanta minuti San Marino sogna un punto, poi dopo tante parate di Aldo Junior Simoncini l’Irlanda del Nord riesce a passare e alla fine vince 0-3, successo che di fatto ipoteca il secondo posto con sette punti di vantaggio sulla terza. 2-0 della Norvegia sull’Azerbaigian.

Norvegia – Azerbaigian 2-0 32′ rig. King, 60′ R. F. Sadygov
Repubblica Ceca – Germania 1-2 4′ Werner, 78′ Darida (R), 88′ Hummels
San Marino – Irlanda del Nord 0-3 71′, 75′ Magennis, 78′ rig. S. Davis

CLASSIFICA: Germania 21, Irlanda del Nord 16, Repubblica Ceca 9, Norvegia 7, Azerbaigian 7, San Marino 0

GRUPPO E

La Polonia fallisce la possibilità di chiudere il discorso e crolla a Copenaghen, dove la Danimarca vince addirittura 4-0 riaprendo tutto. Delaney di testa porta in vantaggio i padroni di casa al quarto d’ora, poi raddoppia il nuovo centravanti dell’Atalanta Andreas Cornelius in chiusura di primo tempo con un inserimento sul secondo palo su cross dalla destra. La difesa polacca è ancora in vacanza, nella ripresa pessimo errore anche di Fabiański e Nicolai Jørgensen fa tris, il poker è di Christian Eriksen con un bel tiro dal limite. Nell’unica partita di oggi alle 18 il Montenegro vince 3-0 in Kazakistan e, come i danesi, va a -3 dal primo posto rimanendo in corsa per tutto, la Romania invece spreca tanto contro l’Armenia (compreso un rigore che Stancu si fa parare) ma al 91′ Maxim di tacco regala tre punti che lasciano aperta una speranza per il secondo posto.

Kazakistan – Montenegro 0-3 31′ Vešović, 53′ Bećiraj, 63′ M. Simić
Danimarca – Polonia 4-0 16′ Delaney, 42′ Cornelius, 59′ N. Jørgensen, 80′ Eriksen
Romania – Armenia 1-0 91′ Maxim

CLASSIFICA: Polonia 16, Montenegro 13, Danimarca 13, Romania 9, Armenia 6, Kazakistan 2

GRUPPO F

Harry Kane non segna mai ad agosto, ma oggi è settembre e quindi il bomber dell’Inghilterra finisce il suo letargo. Doppietta per aprire e chiudere l’inevitabile successo inglese a Malta, arrivato però con un po’ di fatica visto che il risultato si sblocca al 53′ e rimane 0-1 fino a cinque minuti dalla fine, quando un tiro da fuori di Bertrand trova la papera di Hogg e poi segna anche Welbeck. Pesantissima vittoria nel finale della Slovacchia, all’81’ cross dalla destra per Hamšík che becca la traversa, la sfiora Nemec e l’ultimo tocco decisivo è di Miha Mevlja per far crollare la Slovenia a -4 dal secondo posto, raggiunta anche dalla Scozia che vince senza difficoltà in Lituania.

Lituania – Scozia 0-3 25′ Armstrong, 30′ Robertson, 72′ McArthur
Malta – Inghilterra 0-4 53′, 92′ Kane, 86′ Bertrand, 91′ Welbeck
Slovacchia – Slovenia 1-0 81′ aut. M. Mevlja

CLASSIFICA: Inghilterra 17, Slovacchia 15, Scozia 11, Slovenia 11, Lituania 5, Malta 0

LE PARTITE DI DOMANI

Albania – Liechtenstein (Gruppo G) ore 18
Finlandia – Islanda (Gruppo I) ore 18
Georgia – Irlanda (Gruppo D) ore 18
Serbia – Moldavia (Gruppo D) ore 18
Croazia – Kosovo (Gruppo I) ore 20.45
Galles – Austria (Gruppo D) ore 20.45
Israele – Macedonia (Gruppo G) ore 20.45
Spagna – Italia (Gruppo G) ore 20.45
Ucraina – Turchia (Gruppo I) ore 20.45

[Immagine presa da uefa.com]