Mondiali Qatar 2022, la FIFA fa un passo indietro sulle 48 squadre

0

Niente quarantotto squadre ai Mondiali del 2022 in Qatar. La FIFA ha fatto retromarcia e confermato come saranno trentadue le nazionali che prenderanno parte alla prossima edizione. Se ne riparlerà eventualmente per il torneo del 2026, che sarà organizzato da Canada, Messico e Stati Uniti.

“In linea con gli studi di fattibilità approvati dal Consiglio della FIFA nel suo ultimo meeting, la federazione e il Qatar hanno esplorato tutte le possibilità per aumentare il numero di partecipanti ai Mondiali del 2022 da trentadue a quarantotto, anche con la possibilità di utilizzare sedi in paesi confinanti. Dopo un processo di consultazione con tutte le parti interessate, si è stabilito che questa proposta non potesse essere approvata ora.

La FIFA e il Qatar hanno ritenuto che i Mondiali a quarantotto squadre avrebbero abbassato certi standard richiesti dalla federazione. L’analisi ha concluso che essendo già in fase avanzata la programmazione, sarebbe necessario troppo tempo per superare i potenziali impatti logistici nel paese, portando così a non rispettare la scadenza di giugno. Per questo motivo si è deciso di non seguire questa opzione: i Mondiali del 2022 in Qatar restano a trentadue squadre, come originariamente previsto, e nel Congresso FIFA del prossimo 5 giugno non saranno avanzate ulteriori proposte”.

[Fonte: fifa.com]