Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Si è appena concluso il match tra Germania e Francia, valevole come quarto di finale, con il risultato di 1-0 per i tedeschi, che si sono così qualificati alla semifinale.

 

PRIMO TEMPO
Löw rinuncia al falso nueve e torna a mettere titolare Klose, con ai suoi lati Müller e Özil, Lahm torna terzino destro con Khedira al fianco di Schweinsteiger. Deschamps conferma il 4-3-3 con Giroud in panchina a favore di Griezmann, quindi al centro attacco ritorna Benzema, in mediana Cabaye viene preferito a Schneiderlin. Iniziano in avanti i transalpini con Cabaye che serve bene Benzema che conclude di poco a lato della porta di Neuer. La risposta tedesca arriva subito ed è , Kroos mette in mezzo una punizione dal lato sinistro, in area svetta su tutti Hummels che infila Lloris porta in vantaggio la Germania ed infila la sua seconda rete in questo Mondiale. La partita diventa molto tattica e bisogna aspettare fino al 34′ per ritrovare in avanti i francesi con Griezmann che crossa sul secondo palo per Valbuena che controlla e tira, ma Neuer è bravo a respingere, ci arriva Benzema, ma Hummels si oppone con il ginocchio ed alza il pallone in angolo.
SECONDO TEMPO
La Francia non alza i ritmi, aspettando un errore dei tedeschi, ma sono proprio Les Bleus a rischiare di compromettere la partita al 69′ quando perdono un pallone in uscita, la sfera arriva a Müller che prova un diagonale che termina di poco a lato. I transalpini capiscono che devono rischiare di più e ci provano con Griezmann che salta secco Hummels e ci prova con il sinistro, ma la sua conclusione non prende il giro giusto. Un minuto più tardi è ancora la Die Mannschaft a sfiorare la rete in contropiede stavolta con Schürrle, ma Lloris blocca a terra senza problemi. La partita è bella con continui ribaltamenti di fronte, tocca alla Francia attaccare con Matuidi che tira da posizione molto defilata, la conclusione è potente e Neuer è costretto a metterci i pugni. All’82’ arriva la miglior occasione tedesca con Özil che ispira il contropiede e mette in mezzo per Müller che cicca clamorosamente il pallone in mezzo all’area, ma alle sue spalle spunta Schweinsteiger che ci prova di precisione, ma Lloris respinge con i piedi. Il match sembra ormai segnato, ma all’ultimo minuto di recupero, il quarto, Benzema sfonda centralmente nella difesa tedesca e prova a portare la partita ai supplementari, ma Neuer ci mette la manona ed allontana tutte le paure.

La prima qualificata alle semifinali è così la Germania che affronterà la vincente di Brasile-Colombia martedì 8 luglio a Belo Horizonte, sperando di ritornare a Rio de Janeiro. I tedeschi hanno dato prova di essere una squadra solida che concede molto poco agli avversari e capace di pungere in avanti grazie sia alle immense qualità tecniche, sia grazie alle palle inattive come questo pomeriggio. La Francia torna a casa dopo aver decisamente migliorato il risultato di quattro anni fa in Sudafrica (eliminata nei gironi) e con un’ottima base per migliorare ulteriormente per gli Europei.
TABELLINO
Germania (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Boateng, Hummels, Höwedes; Schweinsteiger, Khedira; Müller, Kroos (90′ Kramer), Özil (83′ Götze); Klose (69′ Schürrle). Allenatore: Löw.
Francia (4-3-3): Lloris; Debuchy, Varane, Sakho (71′ Koscielny), Evra; Matuidi, Cabaye (73′ Rémy), Pogba; Griezmann, Valbuena (85′ Giroud), Benzema. Allenatore: Deschamps.
Ammoniti: Khedira, Schweinsteiger (G)
Arbitro: Pitana
Marcatori: 13′ Hummels (G)
[Immagine presa da fifa.com]