Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Si è appena concluso il match tra Italia e Uruguay, valevole come terza ed ultima giornata del Gruppo D, con il risultato di 1-0 per la Celeste.

 

PRIMO TEMPO
Prandelli conferma le indiscrezioni della vigilia e sceglie il 3-5-2 con la difesa “juventina” ed in avanti l'inedita coppia Balotelli-Immobile, in mezzo al campo opta ancora per la qualità con Pirlo e Verratti affiancati da Marchisio. Tabárez sceglie gli stessi uomini visti con l'Inghilterra, ma modifica il modulo passando anche lui al 3-5-2 con Cáceres che scala sulla linea dei difensori e con González che fa l'esterno destro. Il match è lento ed entrambe le squadre sembrano avere poche idee, gli azzurri sono soprattutto attenti a non lasciare varchi e si fanno vedere al 12' con Andrea Pirlo che mette in difficoltà Muslera grazie ad una punizione dai 30 metri. La Celeste non alza mai i ritmi per tutta la prima frazione tranne al 33' quando Suárez scambia con Lodeiro e si trova davanti a Buffon, il portiere si salva in uscita, sulla ribattuta arriva ancora Lodeiro ma è ancora una volta bravissimo lo juventino a sventare la minaccia.

SECONDO TEMPO
La ripresa inizia con la sostituzione di Mario Balotelli (abbastanza in ombra) per fare spazio a Parolo e passare ad un più difensivo 3-6-1. La partita cambia in un minuto, prima al 58' Rodríguez sfiora il vantaggio con un diagonale fuori di pochissimo e poi al 59' Marchisio viene espulso per un fallo su Ríos che sembrava più meritevole del giallo. Gli azzurri continuano a tenere abbastanza bene il campo e concedono una sola occasione al 66' a Suárez che sfrutta al meglio uno sfondamento di Cavani, ma Buffon è strepitoso nel negargli la gioia della rete. Proprio il giocatore del Liverpool si lascia andare ad una replica del morso ad Ivanovic l'anno scorso, stavolta a farne le spese è Chiellini, ma l'arbitro non vede nulla. Il match è poco spettacolare e l'Italia sembra controllare le offensive dell'Uruguay, ma all'81' arriva la doccia gelata con Godín che salta più in alto di tutti su un corner battuto da Ramírez. Gli azzurri provano a reagire ma non riescono a produrre altre palle gol per rimettere a posto il discorso qualificazione.

Si conclude così il Mondiale per l'Italia, che chiude come terza del girone e viene eliminata per la seconda rassegna consecutiva alla fase a gruppi. L'Uruguay si qualifica come seconda del girone con sei punti, alle spalle della sorprendente Costa Rica (0-0 con l'Inghilterra), ed affronterà la prima classificata del Gruppo C, cioè la Colombia, negli ottavi di finale.

TABELLINO
Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Verratti (75' Thiago Motta), Pirlo, Marchisio, De Sciglio; Balotelli (46' Parolo), Immobile (71' Cassano). Allenatore: Prandelli.
Uruguay (3-5-2): Muslera; Giménez, Godín, Cáceres; González, Lodeiro (46' Pereira Maxi), Ríos, Rodríguez (78' Ramírez), Pereira (63' Stuani); Cavani, Suárez. Allenatore: Tabárez.
Arbitro: Marco Antonio Moreno Rodriguez
Marcatori: 81' Godin
Ammoniti: Arévalo Ríos, Muslera (U), Balotelli (I)
Espulsi: Marchisio (I)

[Immagine presa da fifa.com]