Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Stadion Maksimir Zagabria

Cominciano questa sera i play-off europei di qualificazione ai Mondiali del 2018: Croazia-Grecia apre assieme a Irlanda del Nord-Svizzera, si gioca allo Stadion Maksimir di Zagabria alle ore 20.45.

La Croazia è dovuta passare attraverso un cambio di CT un mese fa, ma uno spareggio l’ha già vinto: è quello di ottobre in casa dell’Ucraina, dove ha conseguito il secondo posto nel Gruppo I e quindi la qualificazione a questi play-off. L’esordio positivo di Zlatko Dalić ha tolto qualche dubbio sul fatto che sia l’uomo giusto per portare i croati in Russia, ora dovrà confermarlo. Mario Mandžukić, ritenuto non in grande condizione a inizio settimana, ce la farà e sarà quindi a disposizione in un terzetto tutto italiano (gli altri due sono Marcelo Brozović e Ivan Perišić dell’Inter) dietro ad Andrej Kramarić, c’è poi anche Ivan Strinić della Sampdoria come terzino sinistro. La Grecia punterà sulle sue armi classiche, ossia la difesa ermetica e la concretizzazione delle poche azioni d’attacco create, ma dovrà farlo senza Kostas Manolas: la FIFA ha stabilito che l’ammonizione sotto diffida riportata dal centrale della Roma a Cipro è stata voluta per saltare la morbida sfida contro Gibilterra ed essere disponibile stasera, per questo gli è stata data un’altra giornata di squalifica nonostante le forti proteste della federazione greca. Il CT Michael Skibbe, tedesco come Otto Rehhagel che portò gli ellenici alla storica conquista di EURO 2004, lo sostituirà con Kyriakos Papadopoulos assieme all’ex Genoa e Milan Sokratis Papastathopoulos. Kostas Stafylidis agirà più avanzato, lui che in realtà nasce come terzino sinistro, il centravanti è ovviamente Kostas Mitroglou. Arbitra l’italiano Gianluca Rocchi.

PROBABILI FORMAZIONI

Croazia (4-2-3-1): Subašić; Vrsaljko, Vida, Lovren, Strinić; Modrić, Rakitić; Mandžukić, Brozović, Perišić; Kramarić. Commissario tecnico: Dalić
Grecia (4-2-3-1): Karnezis; Torosidis, Papastathopoulos, Papadopoulos, Tzavellas; Tziolis, Samaris; Zeca, Fortounis, Stafylidis; Mitroglou. Commissario tecnico: Skibbe

[Immagine presa da uefa.com]