Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Stasera prima semifinale dei Mondiali FIFA 2014: al Mineirão di Belo Horizonte si sfidano i padroni di casa del Brasile e la Germania.

 

Il Brasile si ferma ancora, sperando di poter festeggiare a fine partita come già accaduto nelle altre due gare a eliminazione diretta. Dopo il successo ai rigori contro il Cile e il 2-1 sulla Colombia i verde-oro sono chiamati a un altro successo per andare in finale e continuare a sognare il sesto titolo mondiale a dodici anni dall'ultima volta (nel 2002, in finale guardacaso proprio contro i tedeschi, 2-0 con doppietta di Ronaldo). La preoccupazione, nel paese ospitante, per il match di stasera è tuttavia molto forte, perché allo scontro con una delle due formazioni europee rimaste in corsa i brasiliani ci arrivano senza il proprio capitano Thiago Silva, squalificato per cumulo di ammonizioni e con il ricorso inevitabilmente respinto nella giornata di ieri, e senza la stella Neymar, infortunatosi nel finale di gara contro la Colombia dopo un intervento di Juan Camilo Zúñiga che gli ha procurato la frattura di una vertebra (vedi articolo) e non gli permetterà di giocare l'eventuale finalissima di domenica al Maracanã. Felipão Scolari sembra aver scelto la soluzione con tre mediani per far fronte all'assenza dell'asso del Barcellona, aggiungendo quindi il rientrante Luiz Gustavo ai titolari di venerdì scorso Fernandinho e Paulinho, lasciando quindi Fred, Hulk e Oscar davanti, mentre in difesa è ballottaggio tra Dante (favorito) e il napoletano Henrique. Meno problemi da questo punto di vista per Joachim Löw: la Germania non ha squalifiche e nessun nuovo giocatore infortunato, fino all'ultimo sarà aperto il dubbio se il tecnico tedesco riproporrà la difesa con quattro centrali vista all'opera nelle prime uscite o se confermerà lo schieramento con Lahm riportato sulla fascia destra del vittorioso quarto di finale contro la Francia, per il resto Miroslav Klose dovrebbe tornare in panchina con Thomas Müller unico punto di riferimento offensivo. Attenzione alla designazione dell'arbitro: dirigerà il signor Marco Antonio Rodríguez Moreno della federazione messicana, passato agli onori della cronaca per Italia-Uruguay, dove giudicò da espulsione l'intervento non troppo violento (si è visto di molto peggio punito solo col giallo…) di Claudio Marchisio su Egidio Arévalo Ríos e non si accorse del morso di Luis Suárez a Giorgio Chiellini. Fischio d'inizio alle ore 22 italiane.

PROBABILI FORMAZIONI
Brasile (4-3-3):
Júlio César; Dani Alves, David Luiz, Dante, Marcelo; Paulinho, Fernandinho, Luiz Gustavo; Hulk, Fred, Oscar. Commissario tecnico: Scolari
Germania (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Hummels, Boateng, Höwedes; Schweinsteiger, Khedira; Götze, Kroos, Özil; Müller. Commissario tecnico: Löw

[Immagine presa da calcioblog.it]