Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Portogallo-Uruguay Mondiali Under-20

È Uruguay-Venezuela la prima semifinale dei Mondiali Under-20. Vinotinto e Celeste hanno conquistato l’accesso fra le migliori quattro del torneo entrambe oltre il 90′, la prima ai tempi supplementari e la seconda ai rigori a oltranza, col portiere Santiago Mele protagonista assoluto.

VENEZUELA – STATI UNITI 2-1 dopo i tempi supplementari (0-0) 96′ Peñaranda, 115′ Ferraresi, 117′ Ebobisse (S): il Venezuela prende il primo gol nella manifestazione ma conta relativamente perché avviene sul 2-0 a tre minuti dalla fine dei supplementari. La Vinotinto non riesce a scardinare la difesa americana nei novanta regolamentari, nonostante una traversa colpita da Sergio Córdova e un’occasione per Peñaranda nel secondo tempo, con conclusione a lato in ribattuta su salvataggio sulla linea. L’ex Udinese si riscatta però in avvio di supplementari, quando riceve un cross dalla sinistra e con un piatto destro lo spedisce in rete. Al 115′ su corner colpo di testa di Ferraresi che vale il raddoppio, due minuti dopo punizione battuta in area e altra incornata, stavolta di Ebobisse, che sbatte sul palo e viene respinta da Faríñez quando è già dentro.

PORTOGALLO – URUGUAY 6-7 dopo i calci di rigore (2-2) 1′ Xande Silva, 16′ Bueno (U), 41′ Diogo Gonçalves, 50′ rig. Valverde: il portiere dell’Uruguay Santiago Mele para tre rigori consecutivi nella serie finale e dà la semifinale ai campioni del Sudamericano Sub-20. Il Portogallo si porta in vantaggio nel primo minuto di gioco con Xande Silva, che entra in area centralmente e segna con un tocco sotto, ma al quarto d’ora Santiago Bueno ristabilisce la parità deviando da un metro dopo un salvataggio sulla linea sugli sviluppi di un corner. Un gol favoloso di Diogo Gonçalves riporta avanti il Portogallo al 41′, magnifico il destro a giro da fuori area che si insacca nell’angolino alto opposto. A inizio ripresa pestone di Yuri Ribeiro su Canobbio e calcio di rigore trasformato da Federico Valverde per il secondo pareggio della Celeste, che fa sì che si vada ai tempi supplementari dove non ci sono più gol. Ai rigori, calciati con il nuovo ordine alternato (ABBA, ossia dopo il primo tiro due battute a testa), i primi otto tiratori sono perfetti, finché Santiago Mele comincia la sua serie strepitosa parando il tiro di Pêpê. Rodrigo Amaral ha la possibilità di far vincere la Celeste ma calcia altissimo, mentre Matías Viña colpisce la traversa con rimbalzo in campo, così è il Portogallo ad avere il match point fallito da Zé Gomes per un’altra parata di Mele, che si ripete sullo stesso lato con André Ribeiro. Alla quattordicesima battuta Santiago Bueno la piazza sotto l’incrocio, è semifinale uruguayana.

LE PARTITE DI DOMANI

Italia – Zambia lunedì 5 giugno ore 10 (Suwon)
Messico – Inghilterra lunedì 5 giugno ore 13 (Cheonan)

[Immagine presa da fifa.com]

Articolo correlato: Il calendario e le partite dell’Italia