Milan sconfitto dal Tottenham, poker della Roma al Barcellona

0
Roma

Seconda giornata di International Champions Cup che sorride a metà per le italiane impegnate in campo questa notte. La Roma si è riscattata dalla pesante sconfitta con il Tottenham vincendo 4-2 contro il Barcellona, mentre il Milan ha perso proprio contro gli inglesi.

Vittoria larga della Roma che però era andata in svantaggio già al 6′, quando l’ex interista Rafinha non aveva lasciato scampo ad Olsen nell’uno contro uno. I giallorossi riescono a reggere l’urto iniziale ed al 35′ trovano il pareggio con una bella azione di Kluivert che prende il fondo e poi crossa in mezzo per Stephan El Shaarawy pronto a ribadire in rete. La ripresa si apre di nuovo con il Barcellona in vantaggio al 49′, proprio con quel Malcom al centro dell’intreccio di mercato proprio con i capitolini. Il finale di partita è, tuttavia, targato completamente dagli uomini di Di Francesco che prima pareggiano con Alessandro Florenzi al 78′ dopo una grande percussione in area. Poi, cinque minuti più tardi, trovano il vantaggio con l’inserimento del nuovo acquisto Bryan Cristante ed all’86’ arriva anche il tris con il rigore perfetto di Diego Perotti.

Il Milan senza Bonucci (rimasto in panchina per tutti i novanta minuti) approccia bene la partita soprattutto sull’asse Suso-Cutrone, ma Vorm nega la gioia della rete al centravanti. La beffa per i rossoneri arriva al 47′, quando Calabria sbaglia incredibilmente in impostazione ed apre la strada per la fuga di Georges-Kévin Nkoudou che non sbaglia di fronte a Donnarumma. Gli uomini di Gattuso reagiscono con una punizione di Çalhanoğlu dal limite dell’area che esce di pochissimo, mentre nel finale è Kalinić a sprecare incredibilmente un assist perfetto di Antonelli.

[Immagine presa da asroma.com]